Gancia affida a Eggers 2.0 la comunicazione 2015 di Russian Standard

23 marzo 2015

Eggers 2.0, la factory creativa guidata da Guido Avigdor e Pietro Dotti, è stata incaricata direttamente da Gancia del progetto di comunicazione 2015 di Russian Standard, una delle vodke più prestigiose e vendute al mondo. Nasce così la Russian Standard Experience: un progetto di comunicazione che comprenderà eventi, comunicazione digitale e tradizionale. Il brand sarà protagonista di 3 grandi eventi e 50 tappe in altrettanti locali in Italia in 6 mesi di tour. La Russian Standard Experience inizierà a Milano il 14 Aprile.

Il mix tra scienza e natura, innovazione e autenticità, componenti essenziali della vodka numero uno in Russia, prodotta utilizzando solo il miglior grano invernale russo e l’acqua purissima del Lago Ladoga nell’avveniristica distilleria di San Pietroburgo, sarà il fulcro dell’operazione. Si tratta di viaggio alla scoperta della vodka autentica russa e delle sue caratteristiche organolettiche attraverso abbinamenti affascinanti e inediti con la cucina creativa e sperimentale dello chef Misha Sukyas.

La prima tappa del viaggio sarà in occasione della Milano Design Week all’interno del calendario degli appuntamenti del Fuorisalone: dal 14 al 19 aprile, nello straordinario e nuovo spazio di via Watt 37. Lasciati Milano e il design, sarà la volta di Torino e della musica, dove Russian Standard Experience vivrà cinque giorni all’interno della cornice del Torino Jazz Festival (29 maggio-1 giugno), nella sezione Fringe, che avrà come centro nevralgico la centralissima Piazza Vittorio Veneto e si snoderà in oltre 10 locali partner dislocati attorno alla piazza

. Dopo Torino, il viaggio proseguirà per un ultimo grande evento, che darà il via al tour estivo di Russian Standard Experience che toccherà oltre 50 club di tutta Italia, scelti tra i migliori della penisola, per continuare a vivere insieme a Russian Standard l’esperienza dell’autentica vodka russa. L’ufficio stampa di tutto il progetto è gestito dall’agenzia torinese Mailander.