Eletto Prodotto dell’Anno, 45 vincitori per l’edizione numero 10

12 marzo 2015

Si è celebrato ieri sera all’Alcatraz di Milano l’appuntamento che premia un percorso di attenzione all’innovazione e valorizzazione dei desideri del consumatore. Eletto Prodotto dell’Anno, Premio di Marketing e Innovazione Italia, nel nostro Paese compie 10 anni e ha visto sfilare sul palco 45 referenze, scelte da una ‘giuria’ di oltre 12.000 consumatori, che compongono il panel della ricerca che in Italia è svolta da IRI.

La serata di premiazione, patrocinata dalla Rappresentanza a Milano della Commissione Europea, ECR Italia, UPA, IAB, IAA e UNICOM, che ha coinvolto le maggiori personalità del mondo dell’industria, della distribuzione, della stampa e della comunicazione. Tra le novità di questa edizione hanno figurato nuove categorie di prodotto, che rispondono a specifiche richieste e bisogni dei consumatori, come i prodotti senza lattosio, le bevande analcoliche premiscelate oltre i collant e i grandi e piccoli elettrodomestici.

Inoltre sono presenti anche le categorie di prodotti venduti nei canali farmacia e parafarmacia. TVN Media Group, editore da sempre attento all’evoluzione del settore, anche quest’anno ha scelto di affiancare Eletto Prodotto dell’Anno in qualità di media partner, per raccontare attraverso i suoi canali i protagonisti del mercato che fanno dell’innovazione una scelta che guida il business delle proprie aziende. Today Pubblicità Italia ha intervistato Simonetta Flores (nella foto), amministratore unico di Marketing e Innovazione Italia, per tracciare un bilancio di questi primi 10 anni di Eletto Prodotto dell’Anno e per dare un quadro di come stia cambiando l’approccio dei consumatori nei confronti dell’innovazione.

Qual è la percentuale di aziende che ha confermato il proprio interesse e quanti sono stati i prodotti nuovi?

Il 65% delle aziende ha confermato la propria presenza, il 35% è formato da nuove realtà. Le imprese valorizzano l’esperienza accumulata nelle partecipazioni precedenti e ne fanno tesoro.

Quali sono le categorie con più iscrizioni?

Sono felice di confermare che nell’anno di Expo Milano è proprio il food la categoria più rappresentata, con il 45% di iscrizioni. Seguono: non food con il 35%, personal care con il 15% ed electronics con il 6%.

Continua a crescere l’awareness di Logo Eletto Prodotto dell’Anno che quest’anno è giunta all’82% (+9% nel 2014 sul 2013): come spiegate questa accelerata?

Il consumatore è più attento a come ‘parla’ il prodotto, quindi all’informazione che si trova sul pack. Si confronta e si informa sui social network, tanto è vero che la fiducia nel Logo ha raggiunto il 76% del pubblico. I consumatori vedono il Logo per il 43% sui prodotti, per il 36% su internet e per il 22% sullo scaffale.

Anche se il 2015 non sembra ancora essere l’anno della tanto attesa ‘ripresa’, un cauto ottimismo sembra riaffacciarsi: voi che avete il polso della situazione cosa ne pensate?

È giusto parlare di cauto ottimismo: una ripresa c’è ma è ancora ‘prudente’. Per quanto riguarda Eletto Prodotto dell’Anno, le 45 categorie del 2015 parlano da sole. Nascendo, infatti, dalla fiducia dei consumatori, le aziende lo ritengono uno strumento consolidato e di sicuro successo.

 

Per scaricare lo Speciale Today Eletto Prodotto dell’Anno 2015 CLICCA QUI