IP lancia il nuovo programma IP Premia

6 marzo 2015

di Laura Buraschi


A cinque anni dall’ultimo programma di loyalty proprietario, seguito successivamente dalla partnership con Nectar, IP torna a ‘fare da sè’ lanciando IP Premia. “Siamo partiti da alcune importanti considerazioni sui cambiamenti del settore – spiega Maurizio Mangione, direttore marketing di IP – in particolare la maggiore attenzione al prezzo e la crescente diffusione della modalità self rispetto al servito. Abbiamo quindi deciso di realizzare una meccanica che desse ai nostri clienti la possibilità di continuare a servirsi nel modo da loro preferito”.

IP Premia si rivolge infatti sia a chi sceglie la modalità self sia quella servito. Per i primi sarà sufficiente inviare tramite un sms, la app Stazioni IP o il sito web dedicato il codice promozionale presente sullo scontrino e vincere buoni carburante da 20 euro e ottenere coupon sconto sui partner del programma (per il primo mese sono Gazzetta dello Sport, Tim e Zalando). I clienti che preferiscono la modalità servito potranno invece accumulare punti sulla nuova IP Card, da utilizzare su Amazon.it o convertirli in sconto carburante. L’iniziativa sarà sostenuta da una campagna firmata On Comunicazione, che per prima cosa si è occupata del rilancio dell’IP card con una nuova grafica. La pianificazione prevede stampa quotidiana a partire da lunedì 9 marzo, dapprima con alcuni soggetti ‘teaser’.

Nei giorni successivi sarà on air anche un radiocomunicato (prodotto da Disc to disc) e una campagna internet, che prevede un minisito, attività sui social e display advertising. “La parte del budget dedicata al digital è raddoppiata rispetto allo scorso anno – sottolinea Mangione – mentre sugli altri mezzi è ancora in fase di valutazione. Potrebbero esserci ulteriori flight nel corso dell’anno”. Per On Comunicazione hanno lavorato alla campagna Paolo Fossati, direttore clienti; Fabrizio Gammino, account executive; Andrea Ruggeri, senior art director; Teresa Ripolone, art director; Lara Sirtori, art director; Eleonora Mandelli, senior copywriter; Gabriele Merra, web developer; Sasha Wijeyesekera, digital manager; Felice Arborea, social media content. Il fotografo è Roberto Broggi. La pianificazione è a cura di Mindshare.

 


 

On Comunicazione, 2014 “in lieve crescita”

“È il terzo anno che lavoriamo con IP nell’arco di quattro anni, con una pausa solo nel 2014. Questo incarico, ottenuto a seguito di una gara alla fine dello scorso anno, è particolarmente significativo”: ad affermarlo è Paolo Donà, amministratore delegato di On Comunicazione. L’agenzia ha chiuso l’anno con un lieve incremento rispetto al precedente, dopo aver ottenuto un’altra importante conferma: quella di Bmw Group, cliente per il quale l’agenzia cura la comunicazione locale. “Un’altra importante acquisizione recente è Haas Group, produttore americano di macchine utensili, con cui nel 2015 svolgeremo un lavoro importante per arrivare alla fiera Emo, in ottobre a Milano”. Tra i clienti di On anche Celada, un’altra azienda di macchine utensili, e Giochi Preziosi, per il quale l’agenzia ha sviluppato un progetto digital sulla licenza Peppa Pig.