Leroy Merlin: inaugura ‘Vision’ e investe 20 milioni in attività di marketing

4 marzo 2015

 Il 25/30% del budget sarà dedicato al digital. A maggio on air la nuova campagna tv firmata da Publicis Milan che segna il cambio di strategia. A settembre online il nuovo sito 

di Fiorella Cipolletta

 

Leroy Merlin Italia fa parte del Gruppo Adeo, player francese nel mercato del fai-da-te, al primo posto in Europa e terzo al mondo; in Italia primeggia sul mercato come azienda leader del bricolage con vendite per 1,4 miliardi di euro nel 2014 e oltre 6.000 collaboratori, per il 99% azionisti del gzruppo stesso, in 47 negozi. Una leadership in continua ascesa, considerato che “nel 2014 Leroy Merlin è cresciuta del 5% grazie a 1 milione in più di clienti nuovi – ha esordito ieri Olivier Jonvel (nella foto), ad di Leroy Merlin Italia, in occasione di un incontro con la stampa -. Un ottimo risultato che arriva grazie anche alla nuova formula rinnovata e alla colonna vertebrale della nostra strategia: i nostri dipendenti che partecipano alla costruzione dell’azienda”.

Infatti ieri è stato inaugurato il primo negozio ‘Vision’, un innovativo concept che valorizza l’esperienza di acquisto, la relazione e l’approccio personalizzato con il cliente. “Frutto di un lungo processo di trasformazione ed evoluzione iniziato nel 2010 – continua Jonvel -, Vision ha coinvolto tutti i 6.000 collaboratori dell’azienda nell’immaginare e descrivere il proprio negozio, il proprio servizio e il proprio mestiere, per costruire insieme il negozio del futuro”. Per concretizzare il primo progetto Vision è stato scelto il primo punto vendita di Leroy Merlin Italia aperto nel 1996, quello di Solbiate Arno. Il restyling della struttura (13.000 mq composto da una superficie interna di 8.400 mq, una nuova corte edile interamente coperta di circa 2.500 mq e un giardino esterno di 1.800 mq) segna anche il passaggio dal vecchio mondo al nuovo mondo, quello digitale. Nel remodelling del nuovo punto vendita di Solbiate Arno, sono stati creati una serie di punti di contatto digitali per offrire più possibilità di autonomia ai clienti e per regalare un’esperienza di acquisto più semplice ed efficiente. Grazie a kiosk, tablet e monitor posizionati in diversi reparti, sarà possibile sfogliare il catalogo e confrontare tra loro i prodotti per orientarsi nelle scelte di acquisto. Non mancano punti di consiglio localizzati in ogni reparto dove i clienti hanno occasione di confrontarsi con i collaboratori di Leroy Merlin e concludere la scelta di acquisto.

“Il 60/70% dei nostri clienti – continua l’ad – si informa online sul sito www.leroymerlin.it prima di arrivare sul nostro punto vendita. Il mese scorso abbiamo lanciato il nuovo sito responsive per i dispositivi mobili e stiamo per lanciare la nuova l’app: stiamo passando anche noi dal vecchio volantino alla rivoluzione digitale. Nel 2015 abbiamo l’obiettivo di raddoppiare le refenze acquistate online che ad oggi sono circa 15 mila”. La Vision è di Leroy Merlin Italia al 100%. Così come la comunicazione affidata ai partner Publicis Milan e M&C Saatchi che avranno il compito nei prossimi mesi di comunicare la nuova strategia. “Stiamo lavorando al lancio di una nuova campagna – spiega a Today Pubblicità Italia Stefania Savona, direttore comunicazione di Leroy Merlin Italia – che sarà on air nel mese di maggio firmata da Publicis e pianificata da Maxus.  Per il 2015 investiremo 20 milioni di euro in attività di marketing, di cui il 25/30% saranno dedicati al digital. Il 2015 sarà segnato a livello di comunicazione da un ritmo diverso, che gradualmente farà scomparire il volantino e renderà più fruibili i prodotti di qualità del brand. In aprile lanceremo la nuova app e nel mese di settembre sarà on line il nuovo sito”.