Be On inaugura in Italia la pianificazione native Viditorial con Goleador

3 marzo 2015

Generare video view attraverso editoriali creati ad hoc e integrati in maniera ‘native’ amplificando la conversazione in rete e creando credibilità attraverso un elevato engagement: questo è stato l’obiettivo della pianificazione Viditorial realizzata da Be On, la divisione globale di AOL dedicata alla realizzazione di programmi e strategie di branded content, per la doppia caramella gommosa Goleador.

Il brand ha lanciato a gennaio la propria gaming app mobile Goleador League con l’obiettivo di raggiungere l’audience di gaming site, mobile content blog e appassionati di videogame. Disponibile su AppStore e Google Play, è un trading card game che promette ore di divertimento attraverso la ricerca di figurine rare come si faceva da bambini. Scaricando  l’app, si riceve subito un primo pack di figurine virtuali con le quali è possibile schierare la propria formazione e iniziare a giocare contro la cpu o contro gli amici.

Per raccogliere le 120 figurine necessarie per completare la collezione è necessario scrivere il codice che si trova all’interno delle lastrine Goleador e scaricare i personaggi bonus. La campagna Goleador League è stato un grande successo in termini di KPI. Be On, attraverso la pianificazione Viditorial, ha contribuito ad attivare 45 redazionali su siti e blog in target generando oltre 500 social action in sole due settimane, senza ulteriori azioni pubblicitarie sui social. Tutti gli articoli, differenti l’uno dall’altro sulla base del taglio editoriale di ogni singolo blog (mobile, game, videogame e tecnologia), presentano come parte integrante un video, posizionato in modalità native, con l’obiettivo di amplificare al massimo la contestualizzazione della campagna, aumentare il coinvolgimento dell’utente e minimizzare il rischio di banner blindness.

Il contenuto editoriale è stato poi promosso sugli account Twitter e sulle fan page Facebook degli editori e, grazie a una strategia di distribuzione mirata sui vertical specifici del network con una reach addizionale di 70.000 views, Be On ha contribuito al raggiungimento dell’obiettivo di Goleador di incrementare brand awareness e brand reputation nonché al rafforzamento del posizionamento naturale sui motori di ricerca.