Allo Spazio Oberdan di Milano torna la mostra dei giovani artisti del Premio Ricoh

2 marzo 2015

Dal 5 al 15 marzo

 

Sono 22, su quasi 600 candidature, le opere finaliste della 5a edizione del Ricoh, il Premio che coniuga arte e responsabilità sociale. Saranno esposte presso lo Spazio Oberdan di Milano, che si inaugura giovedì 5 marzo alle ore 18 e resterà in cartello sino al 15 marzo. Le opere, tutte realizzate da artisti contemporanei under 40, sono articolate in tre sezioni: pittura, scultura e arte tecnologica. Una giuria, presieduta dal professor Giacinto Di Pietrantonio, e composta da esponenti del mondo dell’arte, della business community, della comunicazione e delle istituzioni, sceglieranno il vincitore assoluto e i tre vincitori di categoria. Le quattro opere saranno acquistate da Ricoh e contribuiranno ad arricchire la Collezione Ricoh Italia di giovani artisti contemporanei, che si sta affermano come una delle più importanti raccolte aziendali di contemporary art. Padrona di casa allo spazio Oberdan sarà Michela Palestra, appena nominata consigliera delegata della Città metropolitana di Milano ai servizi di rete ai Comuni per i sistemi turistico-culturali e bibliotecari – Parco Agricolo sud Milano. “L’innovazione sostenibile ci impone di aprirci al nuovo, alle nuove tecnologie, ai giovani senza perdere di vista il rispetto per l’ambiente e per le persone – ha commentato Palestra – rinnoviamo dunque questa collaborazione iniziata cinque anni fa tra Ricoh e Provincia di Milano con uno sguardo al futuro dei giovani artisti che iniziano a Spazio Oberdan il proprio percorso professionale”.