Sprim Italia firma la digital strategy per il lancio di Neutrazero

23 febbraio 2015

Secondo recenti indagini, circa il 50% della popolazione europea, in particolare le donne, soffre di pelle sensibile. Per il lancio del nuovo brand di Unilever, Neutrazero, il dipartimento di Health Marketing & Communication di Sprim Italia ha studiato una strategia di comunicazione digital ad hoc rivolta a consumatori, professionisti della salute e digital influencer.

Le attività di comunicazione avviate comprendono la creazione di un minisito che offre ai consumatori approfondimenti medici e tool interattivi come la live-chat ‘L’esperto risponde’ che permette di chiarire dubbi e perplessità, interagendo in tempo reale con un team di esperti in materia.

Nel minisito saranno visualizzabili videopillole divulgative sul tema della pelle sensibile realizzate in collaborazione con un dermatologo e un pediatra. I digital influencer, tra cui giornalisti, health e lifestyle blogger, sono coinvolti grazie a un piano di digital marketing mirato a trasmettere l’unicità di Neutrazero, alla luce della diffusione del fenomeno della sensibilizzazione cutanea.

La strategia prevede anche il coinvolgimento di un target particolarmente importante per la divulgazione delle informazioni relative alla pelle sensibile, 10.000 professionisti della salute tra medici generici, dermatologi e allergologi, che verranno attivati attraverso newsletter periodiche volte a fornire approfondimenti scientifici utili per la pratica ambulatoriale e di materiale informativo per il paziente.

La gamma Neutrazero è composta da prodotti pensati per ridurre al minimo il rischio di sensibilizzazione cutanea, dall’igiene personale (privi di profumo, coloranti e parabeni) a quelli per il bucato (privi di profumo, coloranti e sbiancanti ottici).