Herezie cresce con Vaudoo

17 febbraio 2015

Andrea Stillacci

Herezie ha comprato l’agenzia di shopper marketing ed eventi Vaudoo.

Come anticipato dal quotidiano economico Les Echos di ieri, l’agenzia fondata 4 anni e mezzo fa da Andrea Stillacci (nella foto), Luc Wise e Pierre Callegari, ha deciso di investire in un’agenzia indipendente che oggi fattura 3 milioni di euro e lavora per clienti quali Coca- Cola, Nestlé, Kellog’s, Google, Electrolux.

Con questa mossa, il  fatturato di Herezie passerà quindi a 12 milioni di euro, mentre il numero di dipendenti sale a 90.

“Quando si è 100% indipendenti come noi, il campo delle possibilità di sviluppo è quantomai aperto – ha affermato Andrea Stillacci, presidente e fondatore di Herezie -.  Non dobbiamo rendere conto a nessuno se non alla nostra voglia di crescere e di migliorare. Vaudoo ha al suo attivo eventi straordinari al Grand Palais, al Palais de Tokyo e un know how millimetrico su tutto ciò che riguarda l’esperienza sul punto vendita. La scelta su di loro è stata piu’ che naturale sia come struttura che come cultura”.

Herezie, che già lavora per clienti quali Essilor, Unilever, Gruppo Barilla e  Gruppo Coca Cola, ha intenzione di continuare nel 2015 il suo sviluppo con un mix innovativo di crescita interna ed esterna.

“Design e mobile sono aree di grande interesse per noi – ha aggiunto Stillacci – e non nego che il raggio d’azione di Herezie continuerà a svilupparsi lungo tutto l’arco dell’anno, con il solo obiettivo di dare sempre piu’ forza alle nostre idee, accompagnandole al meglio nel loro percorsi e nei loro viaggi”.