Il calcio ‘apre le porte’ agli altri sport con ‘Dacia Sponsor Day – The Split’

2 febbraio 2015

 L’operazione è stata realizzata con la collaborazione di Publicis Italia

 

Hockey, rugby o tiro con l’arco. Ma forse badminton o softball. O addirittura football americano. Per tre giornate di Campionato, il calcio ospiterà sul proprio terreno di gioco un altro sport. Per la prima volta nella storia, infatti, una delle più importanti squadre della nostra Serie A condividerà la propria divisa ufficiale con i colori sociali di una squadra di un altro sport. Un momento di condivisione senza precedenti tra l’Italia del pallone e quella delle altre discipline sportive, un modo unconventional per celebrare lo sport italiano in tutte le sue espressioni.

Protagonista dell’originale iniziativa è Dacia, main sponsor dell’Udinese Calcio, che con ‘Dacia Sponsor Day – The Split’, in collaborazione con la squadra friulana e con il patrocinio del CONI, vuole dare il suo contributo nel premiare quell’Italia sportiva forse poco conosciuta ma che, con spirito di sacrificio e dedizione quotidiana, si distingue nella propria disciplina.

Oltre ai tesserati FIGC, sono infatti 3.400.000 gli atleti di federazioni nazionali e discipline associate al CONI che militano in oltre 50.000 Società sportive e che alimentano con motivazione ed entusiasmo il motore dello sport italiano. L’impegno di tre di queste squadre – che nonostante le scarse risorse economiche a disposizione, si distinguono per la dedizione e la passione profuse nel raggiungimento degli obiettivi – sarà celebrato in tre diverse giornate di Campionato, proprio dove la pratica sportiva raggiunge in Italia il massimo livello di notorietà: uno stadio di calcio.

La partecipazione a ‘Dacia Sponsor Day – The Split’ è aperta a qualsiasi associazione o società sportiva italiana che pratichi uno sport di squadra a livello dilettantistico o professionistico, legato a federazioni sportive nazionali o discipline sportive associate al CONI, elencate al sito www.coni.it. Le candidature possono essere inviate dal 2 febbraio al 2 marzo p.v. compilando il form sul portale www.daciasponsorday.it. Entro il 30 marzo, i vincitori saranno selezionati da una giuria eccezionalmente presieduta da Giovanni Malagò, Presidente del CONI.

L’operazione è stata realizzata con la collaborazione di Publicis Italia. Al progetto hanno lavorato i direttori creativi esecutivi Cristiana Boccassini e Bruno Bertelli, i direttori creativi Francesco Martini e Massimo Guerci, il copy Francesco Martini e gli art Alexandra Todero e Cecilia Moro. I digital art director sono Massimo Guerci e Giorgio Luchetti.