Nastro Azzurro ‘prosegue il suo viaggio’ e sceglie DlvBbdo dopo una gara

2 febbraio 2015

La manager Sabrina Fontana: “DlvBbdo ha compreso appieno il dna di Nastro Azzurro e quali saranno i challenge della marca per i prossimi anni”

 

 

 

Nastro Azzurro, la birra premium italiana più conosciuta nel mondo, del gruppo Birra Peroni, ha scelto DlvBbdo come agenzia creativa, a seguito di una gara.

“DlvBbdo ha compreso appieno il dna di Nastro Azzurro e quali saranno i challenge della marca per i prossimi anni: riuscire a parlare in maniera chiara e semplice al suo consumatore e far emergere in maniera distintiva le unicità che l’hanno resa la birra simbolo dello stile birraio italiano d’eccellenza all’estero”, ha spiegato Sabrina Fontana, Nastro Azzurro & Premium Brands Marketing Manager, in una nota diffusa dall’azienda venerdì scorso.

La manager ha, inoltre, sottolineato, l’entusiasmo dell’intero team nell’intraprendere questa partnership con una realtà tra le più innovative del mercato, parte del network creativo più premiato al mondo. “Nastro Azzurro è la birra premium italiana più bevuta all’estero. Il gruppo di persone che lavora a questo brand ci ha stregato e affascinato raccontandocene la storia da sempre connessa al viaggio, all’apertura mentale, a un’attitudine progressista, ottimista e naturalmente elegante”, ha aggiunto Stefania Siani che, con Federico Pepe, è direttore creativo esecutivo dell’agenzia, facendosi portavoce del pensiero di tutto lo staff, guidato dal ceo Romeo Repetto.“Abbiamo lavorato e sintetizzato tutto questo con dedizione. E siamo molto orgogliosi di intraprendere questo viaggio insieme, con una sintonia autentica e immediata”.

Precedentemente la creatività era gestita da Kennedy & Castro.