Axa, nuovo soggetto di ‘Nati per proteggere’ con Publicis e Havas Media

29 gennaio 2015

La compagnia assicurativa in tv e sul web racconta la vocazione alla protezione delle PMI

 

E’ on air in tv sulle principali reti nazionali , e con un’intensa attività anche sul web, la seconda wave della campagna Axa ‘Nati per proteggere’, che si arricchisce anche di un nuovo soggetto.  La campagna, firmata da Publicis, punta fortemente a differenziare Axa come la compagnia che è sinonimo del concetto di protezione.

Tre sono le parole chiave su cui si sviluppa il concept: prevenire, sostenere e accompagnare. Gli spot raccontano infatti come dietro il primo brand assicurativo al mondo (classifica Interbrand 2014) ci siano persone che lavorano ogni giorno per prevenire i rischi, dare sicurezza ai propri clienti e fornire loro assistenza a 360° nelle situazioni di difficoltà, andando oltre le aspettative: ‘prima’ attraverso la ricerca e la prevenzione, ‘durante’ con l’assistenza e la tempestività, ‘dopo’ tramite la consulenza e il supporto.

Protagonisti della campagna sono le storie vere di persone di Axa, che con il loro lavoro, la loro passione, il loro impegno, dimostrano come la protezione, non solo delle persone ma anche delle imprese, sia una vera e propria vocazione. Persone come Raúl, il protagonista del nuovo soggetto di ‘Nati per proteggere’, liquidatore grandi sinistri che, grazie al coordinamento di professionisti specializzati nell’assistenza, nel salvataggio e nella bonifica, garantisce al titolare di un’azienda distrutta da un incendio, la continuità delle proprie attività, la sopravvivenza del business e la conservazione del posto di lavoro dei dipendenti. Un’ennesima testimonianza, quella di Raúl, che mette in evidenza come Axa continui a volersi differenziare sul mercato come brand vicino ai bisogni del cliente anche nei momenti più estremi.

Nel 2015 il planning della campagna televisiva, fatto da Havas Italia (vedi notizia) prevede una presenza più massiccia e continua dello scorso anno, che si distribuisce con flights regolari ed è integrata da campagne web display e video che coprono tutti i mesi dell’anno. Oltre all’advertising sono in deciso aumento le attività social e l’utilizzo interattivo delle piattaforme di proprietà.