JCDecaux, chiusura di fatturato 2014 a +3,8%

29 gennaio 2015

Nel quarto trimestre a +3,6%. In crescita Arredo Urbano e Trasporti, soffre il comparto Affissioni

 

L’operatore globale di esterna JCDecaux SA ha reso pubblico i dati relativi all’anno 2014. Il fatturato rettificato del gruppo è in crescita del 5,1% portandosi a 2 813,3 milioni di euro (2 676,2 milioni nel 2013). Escludendo l’impatto negativo legato alla variazione dei tassi di cambio e l’effetto positivo delle variazioni del perimetro, il fatturato rettificato è in crescita del 3,8%.

Il fatturato organico rettificato del quarto trimestre 2014 è in crescita del 3,6%. Il fatturato pubblicitario rettificato, escluse le vendite, l’affitto dei materiali e i contratti di manutenzione, è in crescita del 3,5 % nel 2014.

“L’Arredo Urbano, che riporta una crescita organica solida del +4,3%, rimane il segmento più importante: rappresenta il 45 % del fatturato 2014 del gruppo. I Trasporti sono sempre il segmento che cresce più rapidamente con +6,2% di crescita organica nel 2014; rappresenta circa il 40 % del nostro fatturato totale. L’Affissione resta difficile, con un fatturato organico in diminuzione del 2,6 %, ciò riflette in particolare la mancanza di consolidamento dei mercati europei.

“Il 2014 è stato segnato dalla riuscita integrazione di Eumex, che ci ha dato la possibilità di offrire un’ottima piattaforma pubblicitaria ai nostri clienti in America Latina. Recentemente abbiamo annunciato la firma del contratto per l’acquisizione di Continental Outdoor in Africa. Ciò ci permetterà di diventare leader in questo continente con un buon potenziale di crescita – ha commentato Jean-Charles Decaux, presidente del direttorio e co-direttore generale di JCDecaux -. Restiamo convinti che la comunicazione esterna conservi la sua forza e la sua attrattività, in un contesto media sempre più frammentato. Con la nostra presenza in aumento nei paesi in forte crescita, l’avanzamento del nostro portafoglio digitale, la nostra capacità di aggiudicarci nuovi contratti e la qualità delle nostre squadre nel mondo, ci ha convinto che siamo ben posizionati  per continuare a super performare il mercato pubblicitario mondiale e rinforzare la nostra posizione di numero uno del mercato della comunicazione esterna grazie a delle vittorie vantaggiose nella maggior parte dei mercati. La solidità del nostro bilancio è un vantaggio chiave che ci permetterà di continuare a gestire le opportunità di crescita che si presenteranno”.