Publitalia ‘80 ritocca verso l’alto i listini degli spot (+2%)

21 gennaio 2015

Mediaset conta di aumentare la raccolta pubblicitaria grazie all’assenza dei Mondiali di calcio (che l’anno scorso avevano premiato Rai e Sky) e alla spinta agli investimenti garantita dall’Expo 2015. Per questo, secondo quanto riportato ieri da Mf, ha incrementato il listino prezzi fino a Pasqua. Da pochi giorni, infatti, “la concessionaria Publitalia ’80 ha aggiornato il listino prezzi degli spot, dal quale emerge un lieve ma significativo incremento del costo d’acquisto degli spazi: + 2%. Niente di eccezionale, ma nelle sale operative è stato comunque interpretato come un’aspettativa di crescita del giro d’affari del gruppo”, si legge sul quotidiano finanziario di Class Editori. Il gruppo televisivo guidato dal vicepresidente Pier Silvio Berlusconi ha effettuato queste modifiche al rialzo anche perché si attende dai programmi di gennaio, febbraio e marzo un miglioramento degli ascolti complessivi.