Tutto esaurito per la prima del nuovo format de Il Venerdì di Enzo

di Andrea Crocioni


Come annunciato nei mesi scorsi arriva oggi la ‘prima’ della portfolio review dell’Adci che si chiamerà Il Venerdì di Enzo, in omaggio a Enzo Baldoni. Nuova la formula. Questo appuntamento si distingue dal Grande Venerdì di Enzo che si terrà durante IF! Italians Festival, ma si propone ‘in formato ridotto’ di rendere più frequente il confronto fra giovani art e copy e creativi d’esperienza. Il primo incontro, già tutto esaurito in poche ore, si terrà questa sera dalle 18.45 alle 21 a Milano presso la Design Library. A quanto comunicato dagli organizzatori, visto il grande numero di richieste, a breve sarà riproposto un secondo incontro. Il nuovo format prevede che almeno una volta ogni due mesi i senior delle agenzie italiane e, attraverso Skype, alcuni direttori creativi italiani che lavorano all’estero, incontrino i junior e gli studenti per meglio strutturare e valorizzare le idee che questi hanno in portfolio.

A dare un contribuito fondamentale all’iniziativa Matteo Maggiore, Consigliere dell’Art Directors Club Italiano per i Giovani, che abbiamo sentito per l’occasione. “Questa è una review che rende omaggio a quello che ogni venerdì Enzo Baldoni faceva nella sua agenzia – ha a sottolineato il creativo -. Un momento di vero confronto che forse mancava in Italia. Credo che sia un modo importante per fare sistema e networking. Uno strumento che dà ai giovani le linee guida per prepararsi al meglio a gestire un colloquio vero e proprio. Un Venerdi di Enzo che come Adci siamo felici di rieditare in questa nuova formula e se ciò si può fare è  merito anche di tre persone importantissime che hanno portato avanti questa idea con forza e dedizione: Luca Pedrani, Francesco Grandazzi e Roberto Ottolino”.

Fra i Senior di questo primo Venerdì saranno Valerio Le Moli (M&C Saatchi), Francesco Basile (JWT), Fabio Pedroni (Leagas Delaney) e Livio Basoli e Lorenzo Picchiotti (DUDE).

MINI John Cooper Works ‘vola’ sullo stretto di Messina con M&C Saatchi

In volo sullo stretto di Messina a bordo della nuova MINI John Cooper Works. Questa l’ultima provocazione di M&C Saatchi.Per presentare ‘la MINI più potente di sempre’ la storia di Mimmo e Tonino, due preparatori MINI e della loro impresa: riuscire a far decollare la nuova MINI e unire simbolicamente Calabria e Sicilia. Una sfida nata dalla passione per le MINI e dalla volontà di emulare le gesta del più celebre dei preparatori, John Cooper, padre delle vetture dominatrici al rally di Montecarlo negli anni Sessanta e nome indissolubilmente legato alla storia MINI. Un’auto progettata per restituire la quintessenza del ‘MINI feeling’, un piccolo bolide realizzato per divorare la strada. I due preparatori hanno pensato a quel ponte che ancora non c’è e spingendo le prestazioni dell’auto al limite e sfruttando la sua aerodinamicità l’hanno trasformata in un vero e proprio aereo. A fare da cornice, la costa calabrese di Canitello da dove il volo è partito.

Nella concitazione dei primi momenti iniziano a diffondersi le prime foto e video dell’accaduto. La notizia di ‘un oggetto in volo sopra lo stretto’ rimbalza su tutte le testate giornalistiche locali e viene ripresa immediatamente sui tutti i social network. Immagini del volo accompagnate dalle voci dei testimoni oculari iniziano a fare il giro del web e ci raccontano del singolare evento. Un video documentario racconta tutta la storia (mini.it/flymini).”Si tratta di un’impresa difficile da immaginare, ma non stiamo comunque parlando di fantascienza – spiega Luca Scotto di Carlo, direttore creativo e partner M&C Saatchi -. Volevamo trasmettere le potenzialità di quest’auto con un’idea semplice che facesse parlare di sé. Questa MINI va come un aereo, ci siamo detti, e da qui è nato tutto”. Il branded content video ha ispirato tutta la campagna pianificata da Vizeum per la nuova auto su stampa, affissione/ambient e social.

Hanno lavorato al progetto i creative director Scotto di Carlo e Vincenzo Gasbarro, i deputy creative director Armando Viale e Matteo Grandese, gli art director Armando Viale e Roberto Ardigò, il copywriter Matteo Grandese. La cdp è Basement con la regia di Vittorio Bonaffini.

Nextplora e WeCube insieme per una partnership strategica

Nextplora, istituto di ricerca associato a Iab e Assirm leader nell’utilizzo di metodologie innovative e WeCube, società specializzata nell’attivazione diretta del consumatore e proprietaria della community BrandFan hanno annunciato ieri la nascita di una partnership per lo sviluppo di nuovi progetti integrati. L’accordo tra le due società prevede per le aziende la possibilità di costruire una relazione e un dialogo attivo con i consumatori in merito ai propri prodotti e servizi, e di impiegare queste esperienze come nuove fonti di conoscenza ed analisi del comportamento delle persone.

WeCube, grazie alla propria community BrandFan, di cui sarà rilasciata a breve la nuova versione ottimizzata per mobile, è in grado di sviluppare iniziative di attivazione dei consumatori per i brand, attraverso le quali i consumatori stessi saranno stimolati ad agire in favore della promozione, diventando così ‘ambasciatori’ e innescando il passa-parola sui social media. Grazie a questa attività sarà facilitata la diffusione delle esperienze di consumo dei prodotti e la loro propagazione nei social media, e Nextplora potrà integrare in questi progetti la propria competenza di analisi dei risultati delle iniziative, favorendo la co-creazione di nuovi prodotti al fianco dei consumatori. Nasce così la prima soluzione ‘chiavi-in-mano’ per la realizzazione di branded-community, azioni di crowd-sourcing, word-of-mouth ed eventi di attivazione, strumenti che, grazie alle ricerche di mercato, aiutano ancor di più le aziende a conoscere e comprendere il consumatore

. “La partnership con WeCube offre una soluzione integrata alle direzioni marketing delle aziende per sviluppare un dialogo privilegiato in rete con i propri consumatori e al tempo stesso comprendere i loro comportamenti e opinioni nella relazione con i brand – commenta Andrea Giovenali, ceo di Nextplora –. In questi anni le aziende hanno sviluppato molte iniziative social e di community in grado di promuovere i brand, ma non di trarre insight da esse, o viceversa. È necessario quindi un superamento di questa logica per una migliore resa dell’investimento e risultati più utili”.

Secondo la founder e ceo di WeCube, Raffaella Russo, “occorre offrire un percorso diverso ai brand, adatto al tempo in cui viviamo. Non si può parlare più di target di consumo: piuttosto di fan, ambasciatori, collaboratori e co-produttori. In WeCube siamo fermamente convinti che raggiungere una conoscenza dei consumatori più accurata e approfondita possibile, ma soprattutto interagire con essi, sia la chiave per sviluppare innovazione, offrire prodotti personalizzati e migliorare la vita di tutti i giorni – continua e aggiunge -: con Nextplora saremo in grado di potenziare la nostra offerta di servizi di marketing collaborativo, generando consumer insight più ricchi e profondi”. L’accordo prevede inoltre che la community Idee&Opinioni venga integrata alle funzionalità di BrandFan che diventerà la community di riferimento per i membri del panel di Nextplora. Al contempo, il team di WeCube, con le proprie elevate competenze editoriali e relazionali, gestirà la moderazione dei progetti di community di ricerca di mercato (MROC) di Nextplora.

Il sito de La Cucina Italiana si rinnova all’insegna del branded content

Da ieri è online in nuovo sito de La Cucina Italiana LaCucinaItaliana.it – in modalità multi screen, adattandosi ai differenti device disponibili, dallo smartphone, all’Ipad, al pc. Sotto la direzione di Ettore Mocchetti, già direttore di Condé Nast Traveller, il brand – che nel team di direzione può contare su un autorevole contributing editor, Fiammetta Fadda, giornalista enogastronomica di grande esperienza e personaggio televisivo di successo – rafforza la sua presenza nell’universo digitale con un prodotto completamente nuovo. In homepage, nella sezione La Cucina Italiana Selection, sono segnalati tutti i brand partner: un ambiente in cui i contenuti possono essere lanciati sia da una card che crea il collegamento all’Hub, sia da un singolo articolo o ricetta dedicata. Spazio ai Branded Content, con la possibilità di lanciare dei contenuti con call to action specifiche, finalizzate a garantire un’ampia e mirata visibilità del brand. All’interno della pagina Hub del brand saranno presenti tutti i contenuti, le ricette, i video e gli articoli prodotti o ‘taggati’ in collaborazione con il partner.

“LaCucinaItaliana.it rappresenta da un lato un nuovo mezzo innovativo e completo che mettiamo a disposizione dei nostri clienti e dei lettori de La Cucina Italiana e dall’altro un’ulteriore tassello nella strategia di valorizzazione e monetizzazione dei nostri brand” spiega Michele Ridolfo, Senior Vice President Business Development and Monetization Condé Nast. “Offriamo sia agli investitori che agli utenti un brand capace di declinare i suoi contenuti su diverse piattaforme di comunicazione: stampa, eventi, scuola e ora anche un nuovo sito. Un sito che ci permetterà di sviluppare con i clienti progetti di comunicazione esclusivi, completi, costruiti su misura per ogni singolo cliente, integrati con la carta e con gli eventi. Vogliamo coinvolgere in particolare, e riteniamo di essere assolutamente interessanti e appealing, le aziende che sono solite pianificare attraverso la televisione e che possono, con una piattaforma così completa, diversificata e integrata, trovare la giusta proposizione in linea con la loro strategia di comunicazione e con i loro obiettivi.” prosegue Paola Castelli, Vice President Special Interest Media Condé Nast.

Il sito si suddivide in otto sezioni: La Cucina Italiana; Ricette; Storie, l’area che vedrà protagonisti Chef e Ristoranti; Ingredienti, per scoprire le basi essenziali per il buon Mangiare e il buon Bere; News; le migliori Tecniche, Strumenti e Consigli saranno raccolti nella sezione Tutorial, insieme al Glossario per scoprire tutti i termini del mestiere; Video, nella quale potremo trovare la sezione “La Cucina In Redazione”, attraverso la quale si potrà accedere direttamente alla cucina e vedere in diretta streaming gli chef della redazione alle prese con le ricette da testare per il giornale.

 

Websolute vince la gara Eurospin

Sarà  Websolute, la digital agency di Pesaro con sedi anche a Milano, Roma e Treviso, a occuparsi della realizzazione del nuovo portale per Eurospin Viaggi, tour operator di Eurospin, azienda della GDO, con oltre 900 punti vendita in Italia e Slovenia. Websolute, si legge in una nota, ha ottenuto l’incarico dopo una gara con altre otto agenzie. Il progetto, in linea con l’esigenza di espansione della holding e forte degli ottimi risultati degli ultimi anni, avrà l’obiettivo di curare e consolidare la presenza di Eurospin nel settore della vendita di viaggi online, puntando sull’innovazione e su sistemi gestionali specializzati. Websolute, in partnership con Datagest, azienda attiva nei gestionali per tour operator, curerà la realizzazione di una piattaforma integrata, un sistema all’avanguardia in materia di information technology in ambito turistico, che prevede la formula del Dynamic packaging. La sfida si concentrerà in prima battuta sulla user experience, ma sarà soprattutto una sfida tecnologica, per la complessità dell’intero sistema che andrà a riflettersi su tutte le attività del tour operator (dalla definizione del prodotto alla vendita, dal CMS al customer care) in real time.

Digilant apre in Italia e nomina Florence Malaud contry manager

La robusta crescita del programmatic advertising anche nel nostro Paese è alla base della mossa di Digilant di sbarcare nel mercato italiano, aprendo un ufficio a Milano zona Isola nella sede di Antevenio. “Dalle analisi di mercato l’Italia rappresenta una grande opportunità – spiega Florence Malaud (nella foto), country manager Digilant Italia -. La scelta del mercato italiano è stata dettata della potenzialità dell’attuale stato del settore dell’online advertising che ha raggiunto ormai un buon livello di maturità ma, nello stesso tempo, offre ancora grandi opportunità di crescita soprattutto per quanto riguarda l’area del programmatic. A differenza degli altri protagonisti attivi sul mercato, Digilant offre un valore senza precedenti per gli inserzionisti – che va oltre la semplice capacità di acquisto in modalità programmatic – perché punta a fornire ai brand campagne e preziosi insight sul consumatore che consentono di indirizzare la strategia media e portare ad un ROI significativo. Sono quindi entusiasta di far conoscere agli inserzionisti in Italia la nostra offerta unica sul mercato”. Attraverso una stretta e diretta collaborazione con agenzie e clienti, Digilant fornisce soluzioni per le pianificazioni media digitali altamente personalizzate e scalabili che si integrano perfettamente all’interno dell’ecosistema programmatico. Prima di arrivare in Italia, Florence Malaud è stata Business Development e Marketing Director di Digilant per la sede di Madrid occupandosi dello sviluppo del business nel complesso mercato spagnolo. Con una solida esperienza nelle strategie di comunicazione, Malaud ha trascorso 16 anni in MPG/Havas Media lavorando con i principali brand a livello globale.

Digilant nasce nel 2009 a Boston, dove ancora risiede la sede centrale, e fa parte della società fondata nel dalla famiglia Rodés con il nome di Inversiones y Servicios Publicitarios, che vanta una lunga esperienza nel mercato dell’advertising digitale e Digilant, infatti, è stato il primo Trading Desk al mondo. Digilant fa parte di ispDIGITAL con Acceso e Antevenio. Attraverso una stretta e diretta collaborazione con agenzie e clienti, Digilant fornisce soluzioni per le pianificazioni media digitali altamente personalizzate e scalabili che si integrano perfettamente all’interno dell’ecosistema programmatico. “L’Italia rappresenta una grande opportunità – continua Florence Malaud -. Digilant offre un valore senza precedenti per gli inserzionisti – che va oltre la semplice capacità di acquisto in modalità programmatic – perché punta a fornire ai brand campagne e preziosi insight sul consumatore che consentono di indirizzare la strategia media e portare ad un ROI significativo. Sono quindi entusiasta di far conoscere agli inserzionisti in Italia la nostra offerta unica sul mercato. Le piattaforme end-to-end proprietarie di Digilant, DMP (Data Management Platform) e DSP (Demand Side Platform), sviluppate in collaborazione con il Massachusetts Information Technology (MIT), consentono un’integrazione fluida ed efficace dei 1st, 2nd e 3rd party data favorendo una gestione lineare del media buying. Insight dettagliati e un team di esperti account, permettono di progettare campagne digitali più efficienti”.

“In Digilant stiamo vivendo un periodo davvero entusiasmante: continuiamo a far crescere il nostro portafoglio e collaboriamo con le più importanti agenzie e brand di tutto il mondo per mettere a punto campagne pubblicitarie in maniera intelligente ed efficace”, afferma Don Epperson, Executive Chairman di Digilant e ceo di ispDIGITAL. “L’esperienza di Florence, la sua comprovata capacità di costruire un business solido e di stabilire e rafforzare le relazioni con i clienti, costituirà un asset importante per proseguire con questo slancio e costruire il nostro business in Italia”. L’avanzata piattaforma tecnologica della società mette in collegamento i brand con audience uniche e rilevanti, utilizzando dati first e third party e dati proprietari. Con sede principale a Boston, Digilant ha uffici a Barcellona, Bogotà, Londra, Madrid, Città del Messico, Milano, Monterrey, San Paolo del Brasile, e in tutti gli Stati e prossimamente aprirà una sede in Uk.

Herezie conquista gli additivi per il bucato Henkel

Henkel ha affidato a Herezie il budget pubblicitario mondiale per gli additivi per il bucato. L’agenzia parigina, 100% indipendente, fondata da Andrea Stillacci, Luc Wise e Pierre Callegari, gestirà un portafoglio di marche internazionali come K2R, Acchiappacolore, Eau Ecarlate, Dylon. Il raggio di azione sarà globale e si svilupperà intorno a tutti i punti di contatto dalle campagne pubblicitarie all’ attivazione on-line fino al punto vendita. Dopo Kodak per gli Stati Uniti, Schweppes per l’Inghilterra e Minute Maid per l’Europa, la collaborazione con Henkel conferma la capacità di Herezie a sviluppare con successo strategie e campagne internazionali. “E’ un risultato di cui siamo fieri e che allarga ancora di più il perimetro di Herezie – ha commentato Andrea Stillacci, presidente e direttore creativo esecutivo -. Le idee migliori sanno bene come attraversare i confini, noi le aiutiamo a metterle in viaggio”. La notizia dell’acquisizione del nuovo cliente arriva alla vigilia del cambio di sede per l’agenzia francese che lascia gli uffici in cui è nata per approdare a rue Belles Feuilles nel prestigioso 16mo arrondissement. Una nuova sede di 1700 m2 esattamente a metà strada fra la Tour Eiffel e l’Arco di Trionfo.

Rai Pubblicità presenta l’offerta radiofonica estiva

L’estate di Radio Rai sarà all’insegna della convenienza e della flessibilità: queste le basi su cui Rai Pubblicità ha costruito l’offerta commerciale per il trimestre estivo che partirà il 28 giugno e si avvierà sulla scorta di un 2014 decisamente positivo. Già durante lo scorso anno, infatti, le performance di Radio Rai hanno registrato dei risultati eccellenti, come sottolinea la concessionaria del broadcaster pubblico: Radio Rai ha mantenuto la leadership nella fascia del prime time mantenendo sintonizzati sulle proprie emittenti ¼ del pubblico e ? dei Responsabili d’Acquisto. Grande successo hanno avuto nel 2014 l’app, che è stata scaricata un milione di volte, e il podcast, che ha totalizzato la cifra record di 80 milioni di download. Sul fronte editoriale, Radio Rai conferma alcuni importanti appuntamenti della programmazione.

Radio 1 garantirà come di consueto l’informazione a tamburo battente e l’aggiornamento costante su tutti i più prestigiosi appuntamenti sportivi: la Formula 1 e il Moto GP, il Tour de France e il Campionato di Calcio che sarà on air a partire dal 23 agosto. Radio 2 invece riempirà l’estate degli ascoltatori con le note dei grandi nomi della musica e dello spettacolo tra cui Nina Zilli, Marco Marzocca, Nino Frassica e Luca Barbarossa che a luglio porterà nel quotidiano l’amatissimo Radio 2 Social Club. Radio 2 accompagnerà gli ascoltatori alla scoperta dei più grandi eventi dell’estate: seguirà a giugno la Partita del cuore, il Taormina Film Festival e il Sonar di Barcellona, per poi sbarcare a luglio al Lucca Summer Festival come radio ufficiale. Anche quest’anno inoltre Radio 2 organizzerà il Caterraduno, l’originale settimana in cui i programmi Caterpillar e CaterpillarAM trasmettono in diretta da Senigallia con la presenza degli ascoltatori offrendo spettacoli, incontri e concerti gratuiti. Radio 3 infine conferma i suoi programmi di punta – Prima Pagina, Tutta la città ne parla, Fahrenheit e Radio3 Suite – e dà appuntamento ai suoi ascoltatori ad alcuni dei più prestigiosi eventi culturali d’Italia tra cui il Festival della Letteratura di Mantova, quello della Filosofia a Modena e il Materadio, l’evento annuale organizzato da Radio 3 a Matera con incontri culturali e concerti live.

“Sul fronte commerciale abbiamo deciso di valorizzare le scelte editoriali attraverso un’ampia libertà di pianificazione che consente ai brand di scegliere come e quando pianificare tra gli oltre 400 break a palinsesto – dichiara Laura Rossetto Casel, responsabile del marketing Radio di Rai Pubblicità -. Inoltre per rendere ancora più snella la pianificazione abbiamo creato le Aree a tema – Peak Time, Lifestyle, Top Show, Elite, Drive Time, Road News, Sport – che, con l’acquisto di 7 spot per area, permettono di guadagnare un 10% di riduzione rispetto all’acquisto in libera. Sempre in quest’ottica inoltre abbiamo inoltre creato i GRPack, nuovissimi pacchetti di 20 o 50 GRP pianificabili sui target RA, Trade e 25-44 anni”. A sostegno della pianificazione Rai Pubblicità ha inoltre deciso di proporre nuovamente delle Iniziative Speciali che hanno riscosso un largo successo già nella prima parte dell’anno: i moduli radio + podcast e i pacchetti integrati radio + digital.

Nella Giornata del Latte Rigoletto Gelato e Cioccolato punta sull’edutainment

Oggi è la Giornata del Latte a Padiglione Italia, con iniziative di edutainment sul latte e i suoi derivati. Anche Rigoletto Gelato e Cioccolato sarà protagonista dell’evento con iniziative dedicate ai giovani visitatori dai 6 ai 12 anni. In collaborazione con PreGel, azienda italiana leader nel settore dei semilavorati per gelateria, Rigoletto Gelato e Cioccolato allestirà una grande postazione interattiva per proporre un divertente gioco a quiz sulle tematiche del latte e del gelato. “Vogliamo approfittare di questa occasione di festa – spiega Antonio Morgese, amministratore de Il Rigoletto – per sensibilizzare i più piccoli al valore di questo alimento completo e nutriente e di come esso sia uno degli ingredienti essenziali del buon gelato artigianale”. Ogni 15 minuti si alterneranno inoltre il Mago del Latte, che proporrà magie a tema, e operatori specializzati nella realizzazione dei Coni Allegri, cioè coni gelato che ripropongono la forma di alcuni dei personaggi più famosi tra i fumetti e cartoni animati per bambini. Le attività organizzate da Rigoletto Gelato e Cioccolato iniziano alle ore 15:00 per proseguire fino alle 22:00, in modo da consentire anche a chi entra col biglietto serale (inizio alle ore 19:00) di prendere parte alla festa.

Europcar ti porta a Expo con 500X

Ha preso il via la campagna pubblicitaria Europcar dedicata al servizio ‘Noleggio Express’ per Expo 2015: in collaborazione con FCA, e fino al 31 ottobre, il leader europeo dell’autonoleggio e dei servizi di mobilità collega i punti di arrivo alla città di Milano (gli aeroporti di Linate, Malpensa e Orio al Serio e la stazione ferroviaria) con l’Esposizione – e viceversa -, con una flotta di nuovissime Fiat 500X e una tariffa per tratta ‘tutto incluso’ di 39 euro. ‘Europcar ti porta all’Expo 2015 con la nuova Fiat 500X’ è il claim della campagna studiata da ItaliaBrandGroup di Milano che ne ha curato anche la pianificazione su stampa quotidiana nazionale, periodici specializzati e web, a cui si affiancano, a partire da giugno, spot radio in onda sui canali 1 e 2 di RadioRai e su Radio 24. Protagonista della campagna la fiammante Fiat 500X rossa brandizzata Europcar che dà valore all’innovativo servizio di Smart Mobility messo a punto da Europcar in occasione di un evento globale come l’Esposizione Universale. A supporto della campagna, anche una serie di materiali below the line studiati ad hoc per la stazione Europcar in area Expo e per tutte le stazioni Europcar che erogano il servizio.

A Leagas Delaney Italia la consultazione internazionale di William Hill

Nella foto Stefano Rosselli, Alessandro Scarinci e Stefano Campora

Nuova acquisizione per Leagas Delaney Italia. L’agenzia guidata dal ceo Alessandro Scarinci e dalla coppia di direttori creativi esecutivi e vicepresidenti Stefano Campora e Stefano Rosselli si è infatti aggiudicata la consultazione internazionale indetta da William Hill per la comunicazione delle sue attività di online betting in Italia, Spagna e Austria, ovvero i principali paesi dell’Europa continentale in cui il brand è oggi presente. Leagas Delaney Italia è già stata lead Agency per le attività italiane del brand dal 2011 al 2013, e a seguito dell’allineamento dei tre mercati, nell’ultimo anno aveva seguito solo gli adattamenti nel nostro Paese. La nuova campagna che sarà ideata sui mezzi tv, stampa, radio e web sarà on air dall’inizio del prossimo Campionato di Serie A.

“Siamo particolarmente orgogliosi di tornare a essere l’agenzia di riferimento per questo formidabile brand, per di più con un ruolo ancor più ampio e di conseguenza gratificante – commenta Alessandro Scarinci -. E’ una marca che sentiamo molto “nostra”, proprio perché l’abbiamo accompagnata fin dal suo lancio nel 2011. Sono un esempio di ambizione unita a grandissima competenza professionale, il che li rende un brand vincente e di conseguenza un cliente ideale con cui lavorare da ogni punto di vista”. La creatività sarà firmata da Elio Buccino, copywriter e da Eustachio Ruggieri, art director, che hanno lavorato sotto la direzione creativa esecutiva di Stefano Campora e Stefano Rosselli.

FCA lancia la Panda K-Way con Leo Burnett e Piero Chiambretti

Girato uno spot ad hoc per la nuova auto, sfilata ‘in passerella’ ieri a Milano. Creata anche una linea specifica di licensing, accessori e merchandising realizzata da Mopar

di Valeria Zonca

È stato girato in questi giorni tra la Spagna e l’Italia il nuovo spot di Fiat Chrysler Automobiles per il lancio della nuova Panda K-Way, presentata in anteprima all’ultimo salone di Ginevra. La creatività è dell’agenzia Leo Burnett. Testimonial della nuova auto è Piero Chiambretti, che presta voce e volto alla nuova comunicazione finalizzata a promuovere il ‘porte aperte’ in Italia programmato nei giorni 13 e 14 giugno. Panda K-Way nasce dalla collaborazione di Fiat con il noto marchio passato alla storia per i capi antipioggia. I due brand hanno tanti punti in comune e sono famosi nel mondo per i loro prodotti classici, contemporanei, tecnologici, funzionali, colorati e intelligenti. Anche se si tratta di una versione speciale, la Panda K-Way si può personalizzare con 20 combinazioni cromatiche che giocano con i colori simbolo di K-Way ovvero giallo, arancione e blu.

La nuova auto è stata presentata ieri alla stampa internazionale. La location scelta è stato La Pelota di Milano, uno spazio eclettico e multifunzionale: al suo interno è stata allestita un’originale passerella, degna di una sfilata prêt-à-porter, sulla quale ha fatto il suo esordio la nuova versione di Fiat Panda che in questi giorni arriverà negli showroom Fiat italiani e progressivamente in altri mercati europei. La collaborazione tra Fiat e K-Way prosegue anche con una linea specifica di licensing, accessori e merchandising realizzata da Mopar, il brand di riferimento per i servizi, il customer care, i ricambi originali e gli accessori per i brand di Fiat Chrysler Automobiles. Dai giubbotti impermeabili richiudibili al borsone spesa da utilizzare al supermercato, dal contenitore svuota-tasche alla shopper per la donna moderna: i prodotti sono acquistabili sia sullo store Fiat sia presso alcuni selezionati dealer.

Saatchi & Saatchi si aggiudica la gara per Tonno Nostromo

Tonno Nostromo, in seguito a una gara, ha affidato il budget in comunicazione a Saatchi & Saatchi. Il pitch ha visto coinvolte, oltre la struttura  guidata da Giuseppe Caiazza (nella foto), l’uscente Max Information, McCann e Publicis. Nostromo, fondata nel 1951 a Grado (GO), è una marca storica del mercato alimentare italiano e fa parte dal 1993 dello spagnolo Gruppo Calvo. L’agenzia è al lavoro per la campagna che sarà focalizzata sul rinnovamento dell’immagine della marca e su una figura di Nostromo al passo con i tempi.

Pupi Avati firma il nuovo spot di Trenitalia per il Frecciarossa 1000

di Serena Poerio


È Pupi Avati (nella foto) il regista dello spot di Trenitalia, società di trasporto del Gruppo FS Italiane, per la promozione del nuovo treno ad alta velocità Frecciarossa 1000. Con il riconoscimento Comunicazione e Cinema il Maestro sarà premiato il prossimo 3 giugno al Barclays Teatro Nazionale  all’International GrandPrix Advertising Strategies, premio di TVN Media Group. In quell’occasione sarà mostrata in anteprima la versione del film dal titolo ‘Frecciarossa 1000, così bello che non vorresti scendere mai’ da 90’’.  Lo spot sarà on air dal 6 al 27 giugno sulle principali emittenti tv nazionali, digitale terrestre e satellitari. La creatività è a firma Duea Film, la pianificazione è affidata a Omd.

La campagna promuove il lancio del nuovo treno ad alta velocità Frecciarossa 1000, che entrerà in servizio commerciale dal 14 giugno con l’introduzione dell’orario estivo. Progettato per una velocità massima di 400 km/h e una velocità commerciale di 360 km/h, il nuovo treno ad alta velocità di Trenitalia ha conseguito l’omologazione ed è quindi ammesso all’inserimento in servizio per i 300 km/h. Veloce, confortevole, ecologico, completamente interoperabile (capace quindi di viaggiare su tutte le linee av dell’Unione Europea) il Frecciarossa 1000 effettuerà 8 collegamenti giornalieri no-stop tra Roma e Milano, con prolungamenti su Torino e Napoli. La sinossi dello spot ci riporta all’estate 1965.

Dalla stazione di Bologna vengono fatti salire sul treno dei bambini la cui destinazione è la colonia marittima di Bellaria delle Ferrovie dello Stato. Il treno è ormai partito quando sul marciapiedi appare, trafelato, appesantito da una grande valigia e da un cestino con la merenda, un bambino. Si trova solo a vedere il treno, con destinazione il mare Adriatico, allontanarsi definitivamente. Accade poi qualcosa di straordinario: alle sue spalle arriva un treno di un rosso fiammeggiante, che pare abbia proprio il compito di recuperarlo. Il bambino, emozionatissimo, sale a bordo. Il macchinista del Frecciarossa 1000 lo invita a raggiungerlo nella cabina di pilotaggio, chiedendogli se voglia raggiungere gli altri. Ma il bambino, sovreccitato, gli risponde di no: da quel treno così bello non vuole scendere più.

International GrandPrix Advertising Strategies, si alza il sipario sui premiati

di Laura Buraschi


Mancano pochi giorni all’International GrandPrix Advertising Strategies, quando i riflettori si accenderanno sul red carpet posizionato davanti al Barclays Teatro Nazionale di Milano. Grande attesa per gli illustri ospiti della 28esima edizione del Premio organizzato da TVN Media Group che celebra le migliori strategie di marca. Il pubblico in sala è chiamato a scegliere il vincitore tra le campagne che si sono aggiudicate i premi di categoria, selezionate da una giuria di esperti e professionisti. L’evento, che riunisce il gotha della comunicazione, è anche occasione di spettacolo e intrattenimento e come consuetudine sarà presentato da  Piero Chiambretti.

Tanti i celebri personaggi che riceveranno un riconoscimento per la propria professione e carriera. Tra questi Giuseppe Sala, commissario Unico e AD di Expo Italia 2015, riceverà il premio Uomo dell’Anno per  la professionalità e il grande impegno profusi in questi ultimi 5 anni per il miglior successo di Expo Milano 2015 volto a comunicare il ‘brand’ Italia nel mondo. Al Maestro Pupi Avati sarà consegnato il Premio Comunicazione e Cinema per la sua capacità di raccontare storie sulle debolezze umane, la famiglia italiana e la vita di provincia e aver esplorato con successo e personalità  tutti gli ambiti dello storytelling.

A salire sul palco del premio di TVN Media Group anche il ceo di Ethiopian Airlines Tewolde Gebremariam, che sarà insignito dell’Excellence Award, un premio speciale per i risultati straordinari ottenuti da Ethiopian Airlines, tra le compagnie aeree maggiormente in crescita al mondo. A ricevere il Premio Protagonista della Comunicazione sarà Alessia Marcuzzi, protagonista  della televisione italiana, della pubblicità e della comunicazione sociale, principale web influencer italiana con il suo fashion blog La Pinella. Giusy Versace, atleta paraolimpica e vincitrice dell’ultima edizione di Ballando Con le Stelle, sarà insignita del premio Pubblicità Progresso. L’hashtag per seguire l’evento su Twitter è #gpconnect2015.