Cielo festeggia i 5 anni: nel 2014 crescita record della share del 123%

17 dicembre 2014

Il canale free è passato dallo 0,53% all’1,18% con Sochi, MotoGp e il grande cinema

 

Momento di bilanci positivi per Cielo (canale dtt 26, Sky 126, TivùSat 19) che ieri ha festeggiato il suo 5° compleanno. Nel 2014, infatti, Cielo è stato il canale che è cresciuto di più tra quelli del digitale terrestre sull‘anno precedente, raddoppiando la propria share: da 0,53% dell’anno fiscale 2013, all’1,18%. Ancora più significativa la performance del mese di novembre 2014 in cui Cielo ha fatto registrare una share dell’1,24%, raggiungendo così il terzo posto sul totale giorno tra i canali nativi digitali.

“Il 2014 è stato l’anno della svolta per Cielo – spiega Antonella d’Errico (nella foto), direttore del canale – che, a partire dalle Olimpiadi invernali di Sochi fino ai successi della MotoGp, si è affermato come vera e propria alternativa ai canali generalisti, rivolgendosi a un pubblico più giovane, esigente e attento della media della tv free. Per questo pubblico abbiamo costruito l’identità di Cielo, con una proposta tra intrattenimento che vanta grandi produzioni italiane e internazionali, una tra tutte Masterchef, e importanti eventi sportivi live con studi dedicati, film in prima visione, ma anche programmi innovativi, che negli altri Paesi trovano spazio su canali come Artè o Channel 4 ma che mai si erano visti nel panorama free italiano, e che su Cielo sono molto apprezzati”.

Molti i record messi a segno da Cielo quest’anno: è stato il canale più visto in assoluto in Italia durante la diretta di MotoGp al Mugello con una share del 12,46%, la più alta di sempre per un programma di Cielo. Per ben 7 volte è stato il settimo canale italiano più visto sul totale giorno: 3 volte durante le Olimpiadi invernali di Sochi e 4 volte durante la MotoGp con le gare live di Indianapolis, Repubblica Ceca, Aragona e Valencia. Numeri da record anche per il grande cinema in prima tv con Django, il film più visto nella storia di Cielo, che ha segnato il 4,5% di share e 980 mila spettatori medi e Karate Kid-La leggenda continua, che ha incollato alla tv 878 mila spettatori medi, pari al 3,6% di share. E ancora, Cielo vanta un primato importante anche in termini di contenuto: è infatti il primo canale non pubblico in Europa ad aver trasmesso i Giochi Olimpici. Nato nel dicembre 2009, Cielo ha avuto anche il merito di far conoscere al pubblico italiano format di successo come Masterchef e The Apprentice, e che per i prossimi mesi ha in cantiere nuove produzioni originali.