JCDecaux verso l’acquisizione di Continental Outdoor Media in Africa

16 dicembre 2014

JCDecaux SA annuncia la firma del contratto per l’acquisizione, in partnership con il fondo di investimenti comunitario Royal Bafokeng Holdings (con un azionariato ripartito 70/30) di Continental Outdoor Media, leader della comunicazione esterna in Africa. La finalizzazione della transazione è soggetta alle condizioni regolamentari classiche. Fondata più di 40 anni fa con 266 collaboratori, Continental Outdoor Media, pionieristica della comunicazione esterna in Africa, opera principalmente nell’ambito dell’affissione grande formato, dell’arredo urbano e dei trasporti, e commercializza 35 000 facce ripartite in quattordici paesi (Africa del Sud, Angola, Botswana, Lesoto, Madagascar, Malawi, Maurice, Mozambico, Namibia, Uganda, Swaziland, Tanzania, Zambia, Zimbabwe).  Grazie a questa acquisizione, JCDecaux, già presente in Africa del Sud, in Algeria e nel Cameron, sarà in grado di accompagnare i suoi clienti in 13 nuovi paesi e accelerare il suo sviluppo in tutto il continente.  Per fare ciò, il Gruppo beneficerà del supporto e della partnership con Royal Bafokeng Holdings (RBH), una società di investimenti a lungo termine di grande qualità che gestisce degli attivi del valore di 2,9 miliardi di euro. Il suo modello di investimento unico ha l’obiettivo di creare profitti intergenerazionali destinati a finanziare i bisogni legati allo sviluppo economico e sociale di  Royal Bafokeng Nation (RBN), una comunità che raggruppa 100 000 persone che vivono a Phokeng, nella provincia Nord-Ovest dell’Africa del Sud.
Jean-Sébastien Decaux, direttore generale dell’Europa del Sud, Belgio e Lussemburgo, Africa e Israele, ha dichiarato:  “L’acquisizione di Continental Outdoor, a fianco di Royal Bakofeng Holdings con i quali siamo contenti di collaborare, è una tappa chiave del nostro sviluppo in Africa e una formidabile piattaforma per diffondere il nostro savoir-faire e i nostri standard in questo continente che ha un innegabile potenziale di crescita. Grazie a questa operazione trasformatrice, JCDecaux allargherà la sua presenza in 13 nuovi paesi e diventerà il n°1 della comunicazione esterna nel continente.  Questa acquisizione strategica migliorerà il nostro profilo di crescita nei paesi emergenti ma darà anche alla nostra attività in questa regione del mondo una nuova dimensione. Investimento a lungo termine, interviene mentre in Africa, la popolazione raddoppierà nei prossimi 30 anni, conoscendo un urbanizzazione massiccia. Per accogliere i nuovi abitanti, le città hanno bisogno di crescere con le infrastrutture per le quali, JCDecaux, forte del suo modello economico di finanziamento dell’arredo urbano con la pubblicità, risponderà sviluppando prodotti e sevizi di grande qualità quali quelli che il Gruppo sviluppa da 50 anni- conclude Decaux -. Siamo contenti e fieri di poter mettere il nostro savoir-faire e la nostra capacità d’innovare, specialmente nel digitale, al servizio delle collettività e dei cittadini africani e offrire agli  inserzionisti africani e internazionali e ai loro brand una visibilità eccezionale nel continente, ‘nuova frontiera’ del XXI° secolo”.