Sul @DivanoRolling gli utenti lasciano un milione di impression a serata

11 dicembre 2014

Il primo format social di intrattenimento digitale creato dalla redazione di Rolling Stone Italia

@DivanoRolling, il primo format social di intrattenimento digitale creato dalla redazione di Rolling Stone Italia, registra quasi un milione di impression a serata. A stringersi sul divano per il live tweeting targato  Rolling Stone, creato per commentare in diretta le serate di X Factor – cantanti, blogger, influencer e gli artisti eliminati dalle precedenti puntate – che hanno attivato in piena libertà (e anarchia) una conversazione sullo show, sia utilizzando il proprio Twitter account, sia attraverso l’account @DivanoRolling. Questa conversazione ha creato un vero e proprio ‘divano globale’ coinvolgendo il ‘popolo cinguettante’, quello di Instagram e addirittura i personaggi del programma. E il cerchio si è chiuso ogni mattina successiva sul sito www.rollingstone.it, dove è stato pubblicato il resoconto divertente, pungente e a tratti surreale di questa sorta di ‘show parallelo sul divano’, corredato da contenuti extra: foto gallery, video e spassosi meme. Questo esperimento ha raggiunto immediatamente un incredibile successo: il @DivanoRolling ha prodotto quasi un milione di impression a serata e ha accolto in poco meno di tre mesi oltre 2.300 ospiti cinguettanti (un risultato importante, considerando che è stato attivato solo per le dirette di X Factor) con una crescita settimanale del 25%. Ma chi sono gli affezionati del @DivanoRolling? In leggera maggioranza uomini, in una fascia d’età tra i 18 e i 35 anni. Tra di loro molte Twitstar (come Dio – 253mila follower – Re Tweet – 54mila follower o Azael – 93 mila follower), e naturalmente molti utenti che si sono avvicinati alla trasmissione di Sky proprio grazie a questa nuova e decisamente poco convenzionale modalità di fruizione del programma. Ma che succederà domani quando calerà il sipario sulla finale di X Factor? La trasmissione finisce, il format @DivanoRolling continua. Con altri programmi e non necessariamente talent, confermandosi come la nuova frontiera della comunicazione costruita intorno all’utente finale. @DivanoRolling si conferma una forte e nuova forma di interazione tra il print, il mondo della televisione, quello digitale e anche l’advertising: a credere da subito appoggiando l’iniziativa è stata Peugeot, apparendo con il suo hashtag nei tweet delle serate.