Digital Business Game 2015, Mercedes-Benz Italia trasforma la gara in un gioco

5 dicembre 2014

Questa è una notizia destinata a far discutere il mondo della comunicazione. Una gara creativa può trasformarsi in una specie di talent per agenzie? Forse sì e vedremo presto se la formula piacerà agli operatori del settore. Mercedes-Benz Italia prova a rivoluzionare le modalità di selezione del proprio partner digitale. La casa automobilistica lancia il ‘Digital Business Game 2015’. L’operazione prevede due fasi: una prima di scouting,con candidature e selezione delle agenzie partecipanti (dal 3 dicembre 2014 e al 6 gennaio 2015), una seconda dedicata all’elaborazione documenti, alla presentazione dell’offerta economica e alle prove del Digital Business Game, che si concluderà alla fine di marzo con la proclamazione del vincitore.

Potranno provare a prendere parte alla gara le agenzie digital in possesso dei seguenti requisiti: minimo 30 dipendenti/collaboratori in Italia al momento della candidatura e un fatturato 2013 superiore  3 milioni di euro nel 2013. Al fine di valutare le candidature dal punto di vista qualitativo, saranno inoltre, richiesti: portfolio clienti e case history rilevanti degli ultimi due anni. Il pitch coinvolgerà agenzie chiamate direttamente da Mercedes-Benz, già in posseso dei requisiti, oltre ad alcune strutture scelte fra le candidature spontanee pervenute tramite web. Le agenzie selezionate riceveranno il brief completo per l’elaborazione dei documenti di approfondimento. Dal 21 febbraio al 7 marzo 2015, le partecipanti al Digital Business Game dovranno sfidarsi su tre diverse prove: strategia e creatività, lead generation, social marketing e strategia retail marketing. Ogni ‘test’ sarà filmato e verranno realizzate delle video puntate per ciascuna agenzia che saranno poi pubblicate sul sito.

Il Digital Business Game sfida le agenzie digital in diverse aree che insieme definiscono la strategia digital Mercedes-Benz e Smart per i prossimi anni. Al termine del processo della selezione potranno essere selezionate più agenzie.  Non è stato stabilito il numero delle agenzie che saranno scelte e invitate direttamente da Mercedes-Benz Italia né il numero di quelle che saranno invitate a partecipare attraverso le candidature spontanee. E’ stata imboccata la strada della trasparenza, o siamo di fronte all’ennesimo svilimento della professione? Al di là delle reazioni indignate sui social, a darci la risposta vera sarà il numero di adesioni che arriveranno all’azienda. Sarà un gioco, o un gioco al massacro?

Andrea Crocioni