SuperMoney, nel 2015 gara creativa per una campagna tv da 3 milioni di euro

5 dicembre 2014

SuperMoney, unico comparatore di tariffe certificato dall’Autorità per le Garanzie delle Comunicazioni (AGCOM), ha annunciato in una nota ieri la nascita del primo ‘Osservatorio di vigilanza sull’operato del mercato digitale assicurativo italiano’.

L’Osservatorio nasce con l’obiettivo di promuovere anche in Italia le best practice di trasparenza e correttezza già affermate in mercati digitali più evoluti, in linea con le ultime indicazioni fornite recentemente dall’Istituto per la Vigilanza sulle Assicurazioni (IVASS). L’Osservatorio sarà aperto a tutti gli operatori del mercato assicurativo digitale che decidano di aderire ad un codice etico e di comportamento stringente. Per dare opportuna visibilità al progetto, SuperMoney (www.supermoney.eu) ha inoltre dichiarato l’intenzione di voler approdare in televisione a partire dal primo semestre del 2015, con una campagna pubblicitaria per comunicare il concetto di trasparenza del servizio offerto.

Secondo quanto risulta a Today Pubblicità Italia, a gennaio, dopo l’arrivo di due consulenti strategici, partirà una perlustrazione con non più di cinque sigle creative per identificare il partner di comunicazione. Il budget iniziale per l’approdo sul grande schermo è stato inizialmente fissato in 3 milioni di euro.