Fox, a novembre +15% di ascolto medio in prime time per i canali

3 dicembre 2014

Intanto la raccolta digital passa da .Fox Networks a una struttura interna, in attesa di una nuova concessionaria

Risposte positive dal mercato dopo il lancio della nuova offerta autunnale e il debutto, dal 1° novembre, dei canali Fox Animation (Sky, 127) e Fox Comedy (128). Nel complesso, il canali del gruppo Fox hanno registrato “a novembre un incremento dell’ascolto medio in prime time del 15%, con National Geographic Channel a +8%. Buoni risultati per Comedy e Animation che hanno raggiunto l’1,3% di share sul target 15-24 anni”, precisa Alessandro Militi (nella foto), vice president Marketing & Sales di Fox international Channels Italy. Si tratta, sottolinea Militi, di uno dei target più difficili da colpire in questo momento perché composto da ragazzi che “stanno abbandonando la tv” a favore di altre modalità di fruizione del piccolo schermo, come il mobile e il digital per esempio.

Proprio la raccolta pubblicitaria sui mezzi digitali targati Fox potrebbe essere al centro di alcune novità. Secondo quanto risulta a Today Pubblicità Italia, infatti, il lavoro fino a poco tempo fa svolto da .Fox Networks (che ha registrato a luglio l’uscita di Francesco Barbarani, passato in Rai Pubblicità come direttore Area radio e web) è attualmente gestito internamente in attesa di nuove soluzioni, come la probabile definizione di una nuova concessionaria a cui affidare l’incarico.

Quanto ai programmi, inoltre, sono da registrare gli ottimi ascolti per il ritorno di ‘Quattro Matrimoni in Italia’. La prima puntata della seconda stagione, sempre prodotta da Magnolia per Fox International Channels Italy, è andata in onda lunedì alle 21.50 in esclusiva prima tv su FoxLife (Sky, canale 114) registrando 246 mila spettatori e quasi 600.000 contatti. L’hashtag #4matrimoniIT si è posizionato nella serata di lunedì al secondo posto nella classifica dei trending topic italiani. Rispetto al primo episodio dello scorso anno, la puntata ha messo a segno un incremento di oltre il 10%. L’accoppiata con Grey’s Anatomy, seguita da 400 mila spettatori, ha permesso inoltre a Fox Life di posizionarsi al primo posto tra i canali di intrattenimento della piattaforma Sky e al gruppo Fox di risultare il secondo editore nazionale sul target donne abbonate tra i 20 e i 44 anni. Il risultato si inserisce in un trend molto positivo per Fox Life che, con la ripresa autunnale, cresce in prime time del 60% rispetto allo stesso periodo dello scorso anno.

Claudia Cassino