/ App

Bebit lancia Tweetbit: l’app che intercetta i tweet

3 dicembre 2014

L”applicazione ha ottenuto il benestare di Twitter

Bebitwww.bebit.it  -, la Digital Consulting Agency con sede a Torino, lancia un nuovo software che ricerca i tweet e interagisce con gli utenti one-to-one. Tweetbit è un’idea nata pochi mesi fa nelle stanze di Bebit, quando Stefano Lieto e Gionatan Quintini, rispettivamente Business Director e software developer, si pongono questa domanda: che fine fanno i milioni di cinguettii che vengono lanciati ogni giorno sulla Rete? “La risposta è semplice – afferma Stefano Lieto – . Per utilizzare una metafora, finiscono al di là dell’atmosfera, dove non c’è ossigeno, dove non c’è suono. La maggior parte di questi rimane inascoltata. Da qui l’idea di intercettarli, ascoltarli e restituirgli un contenuto. È così che funziona Tweetbit.” Si tratta di un’app robot che, definito un trend #, interroga n° mila volte la piattaforma Twitter in cerca dei tweet correlati. Una volta intercettato il tweet, l’app risponde all’utente che lo ha creato rimandando a una url, dietro la quale si possono celare svariati contenuti: landing page per profilare gli utenti, coupon, video promozionali, advergame, pagine informative casino online e così via. “Tweetbit, oltre ai servizi che offre, rappresenta un’alternativa davvero interessante al social paid adv – prosegue Lieto – poiché lavora a performance e permette di strutturare le campagne con logica PPL (Pay per lead). In pratica, paghi solo se l’utente clicca sul tuo retweet. Per colpire un pubblico sempre più istruito lo devi sorprendere, e Tweetbit nasce proprio con questo scopo”. Dopo una prima fase sperimentale, Tweetbit ha ottenuto il benestare del colosso Twitter, a cui verranno segnalate le campagne e con cui si definiranno di volta in volta i trends per tutte le aziende che vorranno premiare i propri follower.