Burger King affida il media a Vizeum

1 dicembre 2014

Barbara Sala

Budget da 76 milioni di euro

Burger King ha nominato Vizeum per gestire il media planning e buying in Europa. L’agenzia, parte del Gruppo Aegis Media, ha vinto il pitch aggiudicandosi un budget stimato 76 milioni di euro. Nella gara erano coinvolte gara Starcom Mediavest Group (nominata a giugno 2013 partner media di Burger King), Initiative e GroupM. Vizeum curerà il media della catena di fast food in nove mercati tra cui Italia, dove il business passa nelle mani dell’agenzia guidata da Barbara Sala (nella foto), Regno Unito, Irlanda, Austria, Germania, Portogallo, Polonia, Spagna e Svizzera.

Da oggi prende il via la nuova campagna csr della catena di fast food volta a sostenere la fondazione Room To Read

E da oggi, 1 dicembre, prende il via in Italia la nuova campagna csr ‘Dona & gusta’ di Burger King volta a sostenere la fondazione Room To Read: il ricavato delle vendite di ogni Tiramisù, acquistabile al prezzo di 1 euro in tutti i ristoranti Burger King, sarà devoluto alla Fondazione Room To Read. L’organizzazione mondiale Room to Read, che ha giá cambiato la vita di quasi 9 milioni di ragazzi e mira ad arrivare a 10 milioni entro la fine del 2015, vuole trasformare la vita di milioni di bambini in Africa ed Asia attivandosi per la divulgazione dell’alfabetizzazione e della pari opportunità nell’educazione. Burger King ha supportato la fondazione dal 2012 e, grazie alle donazioni ricevute, ha dato la possibilità di ricevere un’educazione di qualità a 27.000 bambini.