A 360° nel digital e nell’innovativo servizio di couponing locale con 24Media e iZoom

26 novembre 2014

La società raggiunge oltre 15 milioni di utenti in Italia e circa 35 milioni in Europa

24Media partecipa a Iab Forum con uno stand per presentare i servizi del gruppo: 24Media, editore e agenzia di comunicazione, e 24Adv.it, concessionaria di pubblicità. Un gruppo sempre più specializzato nell’offrire servizi a tutto tondo alle Pmi per avvicinarsi e usare in modo efficace gli strumenti web: dal Dem all’ecommerce, passando per la creazione di siti istituzionali e di contenuti dedicati. “Inoltre a Iab Forum ci proporremo insieme al nuovo partner iZoom.it – dichiara Simone Ruscetta (nella foto), ceo di 24media -, un innovativo portale di coupon basato su una tecnologia proprietaria, che mette in contatto clienti finali e negozianti, senza provvigioni da pagare sulle vendite. Insomma, un’evoluzione del ‘classico’ coupon on-line, capace di far davvero vincere tutti: il negoziante, il cliente finale e naturalmente l’agenzia. Una partnership tra ‘vicini di casa’ nata negli ultimi mesi, destinata a crescere anche nel 2015. E se il 2013 è stato un anno estremamente positivo per 24Media, con una crescita di oltre il 30%, “il 2014 è stato l’anno del consolidamento il che, in un mercato complessivamente in difficoltà, rappresenta la capacità di gestire i risultati ottenuti. Ecco allora che quest’anno abbiamo acquisito importanti clienti diretti quali ad esempio Amarelli nel settore food, o ancora Dal Negro, Dorando Service a tanti altri. Complessivamente come gruppo, considerando quindi 24Media e 24Adv.it, segniamo una crescita del +10% sul 2013. Una buona chiusura e tanti nuovi obiettivi e progetti per il 2015”. 24Media è tra i principali brand italiani attivi nel settore dell’Email Marketing.

“Lavoriamo sul nostro posizionamento stringendo rapporti con editori di importanti newsletter nazionali ed internazionali – conclude Ruscetta – e allo stesso tempo fornendo ai nostri clienti importanti strumenti di targetizzazione e reportistica. Siamo tra i pochi a lavorare con garanzie scritte sui risultati. Abbiamo cominciato l’attività ormai 6 anni fa e ci siamo presentati come gli specialisti della perfomance, cifra che continua a distinguerci anche oggi. Con i database in concessione raggiungiamo oltre 15 milioni di utenti in Italia e circa 35 milioni in Europa. Numeri importanti è vero, ma la quantità serve a poco se poi la qualità non è curata, ecco perchè allora stringiamo accordi con database estremamente profilati ed in molti casi di nicchia”.