PRS Media Group: 30 clienti per Agon Channel, a fine 2014 fatturato di 60 milioni di euro

26 novembre 2014

“Siamo contenti di affiancare un editore coraggioso come Francesco Becchetti in questa nuova avventura, un oggetto nuovo nel panorama televisivo nazionale”, commenta Federico Silvestri (nella foto), amministratore delegato di PRS Media Group, che gestirà la raccolta pubblicitaria di Agon Channel. Trenta i clienti che hanno già deciso di investire sul lancio del canale, a caccia di un target “trasversale che si sta spostando dalla tv generalista tradizionale: l’audience dei canali del digitale terrestre è infatti cresciuta del 28% nell’ultimo anno”.

I venti milioni di raccolta pubblicitaria annua prevista per Agon Channel – chiarisce Silvestri – sono commisurati a una share prudente dell’1%, “aumenteranno in proporzione ai risultati di ascolto, comprendono ovviamente un mix di tabellare, iniziative speciali e progetti tailor made. I primi dati Auditel saranno, probabilmente, disponibili a febbraio 2015”.

Intanto, il fatturato complessivo della concessionaria toccherà a fine 2014 i 60 milioni di euro, con l’area tv-radio (che rappresenta l’80% del business, a seguire stampa e cinema) in crescita a doppia cifra. Per quanto riguarda il portafoglio mezzi, si segnala l’imminente ritorno della concessione di Radio Sportiva che, dall’1 gennaio 2015, lascerà Mediamond. Per quanto riguarda l’attività di PRS Editore, invece, Silvestri sottolinea “la buona performance diffusionale di Novella 2000” e un’importante novità per AGR che, dal 1° novembre, è il nuovo content provider dell’informazione di Mtv News.

di Claudia Cassino