Agon Channel al via con 40 milioni di euro di investimento

26 novembre 2014

Nella squadra della tv lanciata da Francesco Becchetti anche Simona Ventura che condurrà, stasera, l’evento di lancio con Nicole Kidman. Obiettivo per il primo anno: 20 milioni di raccolta pubblicitaria, a fronte dell’1% di share. Concessionaria PRS Media Group

 

Quaranta milioni di investimento iniziale (di cui 25 in Italia e 15 in Albania), con l’obiettivo di raggiungere nel primo anno almeno 20 milioni di raccolta pubblicitaria a fronte di un’aspettativa di share minima dell’1%. Sono i primi numeri di Agon Channel, la tv fondata in Albania dall’imprenditore romano Francesco Becchetti (nella foto), che ora sbarca nel nostro Paese sul canale 33 del digitale terrestre. L’on air ufficiale è fissato per il 1° dicembre, dopo un’anteprima stasera con la diretta dell’evento di gala a cui parteciperà come madrina Nicole Kidman.

La diva di Hollywood sarà intervistata per l’occasione da Simona Ventura (co-conduttrice della serata con Massimo Ghini), l’ultima delle star ingaggiate da Becchetti per la sua nuova avventura editoriale: un canale in lingua italiana che trasmette e produce dagli studi di Tirana dove ha sede l’omonimo Agon Channel Albania, in onda già da un anno e mezzo sul territorio albanese.

Nel presentarlo ieri alla stampa italiana, Becchetti l’ha definito “un canale semi-generalista, basato su game show, talent, intrattenimento e news”. Ma anche una “speranza per molti giovani e le loro famiglie”: in totale, infatti, per i due canali lavorano, tra italiani e albanesi, circa 500 persone. Ma chi è Francesco Becchetti? La sua società, Becchetti Energy Group, opera nella produzione di energia rinnovabile attraverso la realizzazione di impianti dedicati al recupero e alla valorizzazione dei rifiuti solidi urbani in Italia e all’estero, particolarmente in Albania. Oltre alla tv Agon Channel, Becchetti possiede la squadra di calcio inglese Leyton Orient.

Proprio il calcio sarà un elemento di punta del nuovo palinsesto con un talent, chiamato appunto ‘Leyton Orient’ (in onda il giovedì in prime time), che darà la possibilità a giovani talenti del pallone di entrare a giocare nel team londinese. Condotto da Giancarlo Padovan (anche vicedirettore delle news) con la spagnola Anna Moya, il talent avrà tra gli ospiti fissi in studio Nicola Berti, Fulvio Collovati, Fabio Galante. A loro si potrebbe aggiungere Simona Ventura, fortemente voluta da Becchetti, ma ancora in fase di ‘ragionamento’.

Responsabile delle news sarà Antonio Caprarica, con una redazione di 12 giornalisti che produrranno un “giornale agile e veloce, con poco spazio per la politica”, ha detto l’ex inviato Rai: in totale saranno 10 le edizioni del tg, della durata di circa quindici minuti ogni due ore. In settimana previsti anche approfondimenti, di cui uno affidato a Luisella Costamagna e registrato a Roma: ‘Lei non sa chi sono io’. Per quanto riguarda l’intrattenimento, responsabile dei game show è Pupo che condurrà ‘Una canzone per 100.000’. Maddalena Corvaglia sarà invece la conduttrice del talent show ‘My bodyguard’ con un giuria di sole donne, tra cui Lory Del Santo e Jill Cooper. Regina del sabato sera Sabrina Ferilli, con il talk Contratto in cui a essere intervistati saranno personaggi del mondo dello spettacolo e della politica.

L’evento di lancio di stasera, al The Mall di Milano, è stato realizzato da Filmmaster Events (direttore artistico Alfredo Accatino) che ha curato anche il road show estivo di Agon. Il lancio del canale è sostenuto da una campagna on air su stampa e tv. Partner per la comunicazione è Mn Italia. La raccolta pubblicitaria è a cura della concessionaria PRS Media Group.

di Claudia Cassino