Il branded content di Peugeot in ‘3 viaggi’ con Havas Worldwide Milano

21 novembre 2014

Una Peugeot 308 berlina, una 308 SW e una 3008 HYbrid4 sono interpreti della Driving Experience dell’operazione ‘3 viaggi’,  curata da Havas Worldwide Milan per Peugeot. La comunicazione si realizza attraverso tre cortometraggi per la televisione che vedono Stefano Accorsi come regista e protagonista e che andranno in onda sui canali Sky Cinema Cult HD e Sky Arte HD nei giorni 1, 8 e 15 dicembre alle 20.50 e il giorno successivo, alle 20.10, su Sky Atlantic HD.
Realizzati sotto la direzione creativa di Francesca De Luca, i ‘3 viaggi’ rappresentano un’importante evoluzione del rapporto che lega il brand ambassador Stefano Accorsi alle comunicazioni Peugeot fin dal 2012 quando la voce empatica e facilmente riconoscibile dell’attore fu scelta per interpretare le sensazioni dello spot televisivo ‘Let your body drive’ di Peugeot 208. I 3 cortometraggi di Stefano Accorsi, prodotti da Peugeot Italia in collaborazione con Stephen Greep e Havas, esplorano tre diversi aspetti del viaggio: quello romantico di ‘Ultimo tango’, che racconta l’inizio di una nuova vita con un tocco surreale e leggero; quello misterioso di ‘Parking’ dove un uomo immagina di vivere un’esperienza extrasensoriale; e infine quello ‘on the road’ di ‘Autostop’ dove una coppia ritrova lo slancio dei giorni migliori.

Il passaggio da voce a presenza in video di Accorsi ha accompagnato un periodo di profondo rinnovamento dei modelli della gamma Peugeot che coincide con un momento di crescita del marchio sul mercato italiano. Francesca De Luca, direttore creativo Havas Worldwide Milano ha dichiarato: “Si è trattato di un vero e proprio progetto di branded content che, per un’agenzia come la nostra, è un atteggiamento strategico e creativo costante. Un brand  che si muove tra Motion and Emotion come Peugeot e un ambassador intenso e dinamico come Accorsi, sono diventati per noi l’occasione per dar vita ad uno storytelling affascinante e qualitativo. I cortometraggi che ne sono nati sono stati scritti da noi con Accorsi e diretti e interpretati dallo stesso Accorsi. Abbiamo condiviso il progetto con Peugeot che, in modo illuminato, ne ha colto subito le potenzialità esplorando le possibilità di pianificazione su media anch’essi estremamente qualitativi. E’ nato così anche il progetto di collaborazione con Sky. E’ stato un viaggio affascinante. Anzi, per citare il nome dell’operazione, è stato affascinante fare i nostri 3 viaggi”.

Serena Poerio