Rai Way, debutto positivo. Il titolo chiude a +4,68%

20 novembre 2014

Via libera del Cda Rai per il ricorso contro il taglio dei 150 milioni: dimessa Todini

 

 

Debutto positivo in Borsa per Rai Way, che ha scelto di collocare il prezzo iniziale delle torri televisive a 2,95 euro. Per tutta la giornata il titolo è stato in rialzo, chiudendo a +4,68% e portando nella casse di viale Mazzini 245 milioni di euro.

Sempre nella giornata di ieri il Cda Rai ha dato il via libera all’ordine del giorno presentato da Antonio Verro che impegna il consiglio stesso a presentare ricorso contro il taglio di 150 milioni dei trasferimenti del governo. Si tratta di una misura che l’esecutivo Renzi ha adottato insieme al bonus Irpef, proprio come copertura per garantire gli 80 euro in busta paga. L’argomento ha spaccato il cda con le conseguenti dimissioni di Luisa Todini. Ha votato no anche Antonio Pilati. A favore gli altri sei membri del consiglio, mentre la presidente Anna Maria Tarantola si è astenuta. Il direttore generale Rai, Luigi Gubitosi ha definito ‘inopportuno’ il ricorso.