JCDecaux, nel terzo trimestre fatturato a +3,9%, adv a +3,8%

10 novembre 2014

Previsioni di chiusura anno oltre il 3%

 

 

L’operatore di adv esterna JCDecaux SA ha pubblicato venerdì scorso il fatturato per i primi 9 mesi del 2014. Il fatturato rettificato del gruppo per il terzo trimestre 2014 è in crescita del 6,0 % portandosi a 669,3 milioni di euro, paragonato ai 631,6 milioni di euro nel terzo trimestre 2013. Escludendo gli impatti positivi legati alla variazione dei tassi di cambio e alle variazioni di perimetro, il fatturato organico rettificato è in aumento del 3,9 %. Il fatturato pubblicitario rettificato, escluso le vendite e gli affitti dei materiali, i contratti di manutenzione, è in crescita organica del 3,8 % nel terzo trimestre 2014.

Per quanto riguarda l’Arredo Urbano il fatturato rettificato è in crescita del 7,8 % portandosi a 288,8 milioni  di euro ( 3,2 % organica). Il fatturato pubblicitario rettificato, escluso le vendite gli affitti di materiale e i contratti di manutenzione, è in crescita del 3,7 % di crescita organica in rapporto al terzo trimestre 2013.

Per quanto riguarda i Trasporti, il fatturato rettificato del terzo trimestre è in crescita del 6,9 % portandosi a 271,7 milioni di euro ( 7,0 % organica).

I  dati riferiti all’Affissione registrano il fatturato rettificato al terzo casino trimestre è in diminuzione dello 0,7 % portandosi a 108,8 milioni  di euro (-1,4 % organica).

“La crescita del 3,9 % del nostro fatturato rettificato nel terzo trimestre è in linea con le nostra attese e riflette la buona perfomance dell’Arredo Urbano in Europa e in America Latina, cosi come il dinamismo della nostra linea Trasporti nei paesi a forte crescita, fra cui la Cina. Ciò è parzialmente contro bilanciato da un leggere rallentamento della divisione Affissione – ha commentato Jean-Charles Decaux (nella foto), presidente del Direttorio e co direttore generale di JCDecaux -.  La trasformazione digitale, che continua a essere un forte motore di crescita per i Trasporti, comincia ugualmente ad avere un impatto positivo sull’Arredo Urbano: i nostri recenti rinnovi a Cologna e Stoccolma compresi di una componente digitale ci permettono di migliorare la qualità del media proposto ai clienti. Tenendo sott’occhio la scarsa visibilità e la forte volatilità della maggior parte dei mercati, il difficile paragone con l’Europa, il recente deterioramento dei principali indicatori macro economici le tensioni geopolitiche in corso in alcune regioni, anticipiamo un fatturato organico del quarto trimestre in moderato aumento, con una crescita organica per l’anno 2014 leggermente superiore al 3,0 %. Restiamo convinti che la comunicazione esterna conservi la sua forza e la sua attrazione, in un contesto media sempre più frammentato. La solidità del nostro bilancio è un vantaggio chiave che ci permetterà di continuare a gestire le opportunità di crescita che si presenteranno”.