Caffitaly sceglie PicNic per il lancio in tv e radio del sistema macchina-capsule

10 novembre 2014

Il testimonial Luca Argentero appare e scompare perché ‘Conta solo il caffè’  

 

Caffitaly System sceglie PicNic (www.sitodipicnic.com ) per la campagna lancio in Italia del suo innovativo sistema combinato macchina-capsule che permette di mantenere inalterato il gusto e l’aroma del caffè dal chicco alla tazzina, nel rispetto della più rigorosa tradizione italiana.

“Come sostiene il claim ideato insieme a PicNic – spiega il direttore marketing Filippo Ferrari – per Caffitaly ‘conta solo il caffè’, la qualità e l’eccellenza per noi sono fondamentali”. Da qui l’idea di PicNic di sottolineare e far emergere questo concetto scegliendo un testimonial, anzi un non-testimonial di cui Caffitaly non aveva bisogno per descrivere l’aroma inconfondibile del suo caffè.

Il prescelto è l’attore italiano Luca Argentero, che ha prestato la sua immagine all’azienda. Nello spot lo vedremo assaporare con gusto un caffè espresso Caffitaly e, improvvisamente, suo malgrado, scomparire. “Un’idea semplice alla PicNic – sostiene Niccolò Brioschi partner e direttore creativo esecutivo dell’agenzia – che riesce a far emergere l’essenza del sistema Caffitaly per capire e apprezzare il caffè di Caffitaly System basta provarlo, non servono testimonial”.

La regia è di Luca Lucini e il direttore della fotografia è Marco Bassano. La casa di produzione è BigMama. La post produzione video è di Videozone. “Ho accettato subito di realizzare questo spot perché l’idea mi ha intrigato – racconta Argentero -. Credo che l’ironia sia il linguaggio che più mi si addice. E fare questo spot è stato molto divertente. Credo vi divertirete anche voi a vederlo”. “Ho diretto Argentero in parecchi film per il cinema – dichiara il regista Lucini – e devo dire che anche questi 30” sono un piccolo pezzo di cinema. Sia per l’idea, forte e originale, sia per la bravura e la disponibilità di Luca che ha reso lo spot davvero speciale e unico”.

La campagna di  lancio, on air da ieri, si svilupperà su tv e radio, sempre con testimonial-non-testimonial Luca Argentero. Al progetto hanno lavorato il direttore creativo Niccolò Brioschi e l’art director Riccardo Colombo. Ai comunicati radio, prodotti da Screenplay, ha lavorato la copywriter Federica Guidolin.