A Young&Rubicam la gara ‘internazionale’ di Lavazza

7 novembre 2014

Vicky Gitto

Il Gruppo Armando Testa, che ha scelto di non partecipare alla gara, resta l’agenzia di riferimento per l’Italia e per la gestione della marca.

Sarà un anno da ricordare questo 2014 per Young&Rubicam (nella foto Vicky Gitto). Il network pubblicitario controllato da Wpp – dopo aver consolidato nei mesi scorsi il rapporto con Bolton, portando nel portafoglio clienti molti brand della multinazionale – ha conquistato uno dei marchi storici dell’imprenditoria italiana. Di ieri l’annuncio ufficiale: dopo una gara avviata lo scorso luglio che ha coinvolto anche Leo Burnett e stvDDB, Y&R è stata scelta da Lavazza per la gestione della campagna internazionale 2015. Un anno, il prossimo, che sarà molto importante per l’azienda che si appresta a festeggiare i suoi 120 anni.

L’obiettivo per il gruppo, indissolubilmente legato al mondo del caffè, è una maggiore focalizzazione sui mercati esteri, con un conseguente incremento degli investimenti in comunicazione fuori dall’Italia. In questo processo a coordinare le operazioni sarà l’ufficio italiano del network creativo. Il Gruppo Armando Testa, che ha scelto di non partecipare alla gara, resta l’agenzia di riferimento per l’Italia e per la gestione della marca.