/ App

MediaContents ‘scatta’ agli eventi con ActivePics Pro

3 novembre 2014

La fotografia arriva in un istante grazie alla nuova App. In fase di lancio l’applicazione dedicata al mondo degli eventi

 

 

MediaContents porta sul mercato ActivePics PRO. La società, che lavora nell’ambito dei media digitali visivi per la comunicazione, ha sviluppato questa nuova applicazione studiata per scattare e inviare le foto in modo rapido ai partecipanti degli eventi, in particolare di quelli a carattere promozionale organizzati dalle aziende. ActivePics PRO si propone come la soluzione ideale per le manifestazioni con tanti partecipanti, o in occasioni di tour che prevedono più tappe.

“La forza di questo serviziospiega Alessandro Gini, insieme a Paolo Gianfrancesco socio di MediaContents è l’immediatezza. Senza bisogno di un computer, infatti, sarà possibile inviare in tempo reale le fotografie scattate ai partecipanti di un evento. Basterà che questi lascino il proprio indirizzo email. La foto diventa un gadget e allo stesso tempo potrà essere viralizzata, stimolando così la conversazione sui social network”. Per utilizzare ActivePics PRO è sufficiente avere uno smartphone con sistema operativo Android, o una Galaxy Camera. Il primo importante ‘test’ per l’applicazione è avvenuto la scorsa estate in occasione del lancio della Bmw Serie 2 in Italia.

“E riteniamo che siano potenzialmente infinite le idee creative che si possono sviluppare partendo da questo semplice strumento”, afferma Gini.

Punti di forza dell’ActivePics PRO sono la semplicità di settaggio all’inizio di ogni evento o ogni tappa, la possibilità di essere utilizzata da un fotografo fornito da MediaContents, ma anche in autonomia attrezzando le hostess. “L’applicazione coniuga qualità fotografica e rapidità. In  più  funziona anche offline, sincronizzando successivamente le foto”, sottolinea Alessandro Gini.

Le aziende possono personalizzare l’interfaccia e la maschera grafica da sovrimprimere alle immagini, inserendo anche un #hashtag per favorire la viralizzazione. Commercializzata a partire dal mese di ottobre, questa applicazione si propone anche come vero e proprio strumento di marketing. “ActivePics PRO consente di superare i problemi legati alla privacy – sostiene Gini -. Non si tratta di semplice intrattenimento. Per le aziende, o per le agenzie, se lo vorranno, sarà occasione per raccogliere dati sui partecipanti all’evento. Sarà sufficiente chiedere agli utenti di compilare un modulo online prima del download della fotografia”.