Privategriffe lancia la sua prima campagna pubblicitaria sulle reti Mediaset

24 ottobre 2014

A partire dal 26 ottobre sarà on air la prima campagna pubblicitaria dedicata a Privategriffe.com, il primo marketplace online dedicato al settore della moda, dove si possono vendere e acquistare capi e accessori delle migliori marche usati e controllati da esperti prima della consegna. La pianificazione degli spot sulle reti Mediaset prevede due diversi formati, di 30” e 15”, con focus sul modello di business innovativo di Privategriffe, mostrando uno dei mezzi di comunicazione più semplici, ma allo stesso tempo efficaci: il passaparola generato dalle utenti che diventano brand ambassador. Il tutto è stato inserito in una cornice comedy, per rendere piacevole e memorabile l’esperienza di acquisto su Privategriffe.com.

“Il lancio di Privategriffe.com in televisione rappresenta un’importante opportunità di crescita in termini di brand awareness, per la velocità e la massa critica che riesce a raggiungere. Siamo certi che la campagna televisiva, unita alla strategia di comunicazione integrata sui principali canali web, permetterà di supportare ulteriormente il trend di crescita particolarmente positivo al quale stiamo assistendo”, commenta Silvia Angeloni, Head of Marketing & eCommerce di Privategriffe. Il film è stato prodotto da Alto Verbano, con la regia di Matteo Pellegrini, mentre la creatività è di Mauro Manieri.

“Lavorare per le startup web-based che nascono da solidi progetti industriali e intuizioni vincenti è un’occasione straordinaria per ogni creativo. Si tratta di realtà naturalmente portate ad un approccio olistico della comunicazione. In questo contesto la televisione rimane ancora un mezzo determinante e insostituibile per creare awareness in modo rapido ed efficace, credo infatti che non sfugga ormai a nessuno il peso rilevante che le varie dotcom ricoprono in ogni break televisivo”, commenta Mauro Manieri.

Privategriffe a oggi è la startup italiana ad aver raccolto il maggior numero di capitali nel 2014, per un totale di 4 milioni di euro, grazie all’operazione di raccolta degli investimenti provenienti da un Club di investitori privati selezionati da Banca Esperia, la Private Bank di Mediobanca e Mediolanum, e da Ad4Ventures (attività Venture Capital di Mediaset).