Bedeschifilm alla Casa dei diritti di Milano con il film Pane dal Cielo  

22 ottobre 2014

La cdp presenta il teaser del suo lungo sui senzatetto in occasione di un Convegno

 

Due clochard che vivono nei pressi della bicocca, Lilli e Annibale, e un  bambino, trovato in un cassonetto, apparentemente invisibile alle persone che vivono in una casa vera e propria. Sono i protagonisti di ‘Pane del cielo’, lungometraggio di Bedeschifilm nato da idea e soggetto di Sergio Rodriguez, con la sceneggiatura di Franco Dipietro e la regia di Giovanni Bedeschi (nella foto). Una storia in cui un neonato molto speciale diventa motivo di cambiamento per l’umanità e il cui messaggio dirompente s’insinua in cuori inaspettati. Anche in persone che governano i sistemi finanziari, responsabili di molte ingiustizie del nostro tempo. Una nuova opportunità per tutti, perché presto il mondo si dividerà: tra chi vede il bambino e chi invece non ci riesce. Ma come è arrivato, il neonato sparirà nel nulla, sicuro  che il suo messaggio sia servito a cambiare l’umanità. Il trailer del film sarà presentato venerdì 24 ottobre alle 14 alla Casa dei diritti di Milano, nell’ambito del convegno ‘Non ho più pane nel piatto. E pure me stesso, non capisco dove sia finito’, realizzato dall’associazione Dentro un quadro, in collaborazione con Altrapsicologia, centro d.N.a. (dieta Nutrizione alimentazione) e Articoloquattro, con il patrocinio del Comune di Milano. Pane dal cielo si inserisce nella giornata in sintonia con il tema e l’obiettivo del convegno, che consiste nel trattare gli effetti del disagio sociale da disoccupazione e proporre la cooperazione fra pari come modalità preziosa per porvi rimedio.