Per Gioia! fatturato pubblicitario a +25% vs 2013

2 ottobre 2014

In edicola da oggi il numero di ottobre con la terza edizione della Beauty Issue

Gioia! è in edicola da oggi con la terza edizione della Beauty Issue e il 9 ottobre con la prima Fashion Issue. Gioia! Beauty Issue è il terzo appuntamento del settimanale con la bellezza, in cui tutti i contenuti sono contaminati editorialmente a favore dei temi legati alla beauty e alla cura della persona. Con questa edizione il magazine fa registrare oltre 95 pagine adv contro le 84 pagine della 2° Beauty Issue, uscita a fine maggio, mentre la prima, all’inizio di aprile, ne aveva totalizzate 91- pagine, un format coerente con la rivista e i suoi contenuti. E’ con Gioia! Fashion Issue che il settimanale diretto da Maria Elena Viola supera ogni record. Dopo lo speciale Bambino, i tre numeri PretaPorter (PaP) e la Beauty Issue, Gioia!   con questo inserito il suo record personale dal rilancio schierando ben 109 pagine pubblicitarie. “Questa ennesima innovazione editoriale – sottolinea Enrico Maria Torboli, Publisher del settimanale edito da Hearst Magazines Italia – vuole celebrare la Moda con un taglio orientato ai consumi e al sell-out finale, in un fascicolo dove il fashion diventa protagonista assoluto, dall’editoriale all’oroscopo”. “Operazioni come queste hanno permesso di consolidare una significativa crescita di fatturato pubblicitario che ad ottobre è ormai vicina al +25% rispetto al 2013. Un risultato ancora più significativo se si analizza che tra giugno ed ottobre, periodo in cui Gioia! si confronta con un giornale già rilanciato, la crescita raggiunge il +10%. Inoltre nel mese di giugno Gioia! è stata la testata settimanale leader di mercato a spazi pubblicitari (fonte: Nielsen Media Research; testate considerate: Gioia!, Grazia, Vanity Fair, Io Donna, D Repubblica delle Donne) – afferma Marco Cancelliere, Direttore generale ADV Italia -. Oltre allo straordinario lavoro della redazione che è riuscita a produrre un magazine di grandissimo successo,  molto apprezzato anche dagli utenti pubblicitari, credo che parte di questo successo sia dovuto alla nostra creatività ed al desiderio di sperimentare per andare incontro ai bisogni del mercato”. Altrettanto positivi i risultati sul fronte delle diffusioni di Gioia! con un +20% di andamento del totale diffuso Ads a luglio 2014 vs 2013 e con oltre 125 mila copie in edicola.