Audipress: per la prima volta i dati delle copie cartacee e delle copie digitali replica

30 settembre 2014

Sono stati resi noti i dati relativi all’edizione Audipress 2014/I-II, che rilevano per la prima volta contestualmente la lettura delle copie cartacee e delle copie digitali replica. L’indagine Audipress, attraverso un questionario innovativo, ha esplorato le modalità di lettura degli italiani, partendo dalla testata per poi approfondire le diverse versioni usufruite. I dati Audipress 2014/I-II sono presentati secondo due target: Lettori carta e/o replica e Lettori carta. L’indagine non presenta quindi i lettori totali delle copie replica. L’innovazione nel modello di raccolta dei dati non rende in alcun modo comparabili i risultati dell’edizione Audipress 2014/I-II con i dati delle precedenti edizioni. I dati Audipress 2014/I-II sono il risultato della cumulazione di 50.676 interviste personali, condotte con il sistema CAPI Doppio Schermo, su un campione rappresentativo della popolazione italiana di 14 anni e oltre. Le interviste sono state realizzate lungo un calendario di 35 settimane complessive, dal 16 settembre 2013 al 6 luglio 2014. Gli Istituti esecutori del field sono Doxa e Ipsos; il disegno del campione e l’elaborazione dei dati sono stati effettuati da Doxa; i controlli sono a cura di Reply. Per consultare i dati completi:http://www.pubblicitaitalia.it/channel/datacenter/audipress

TAGS