JWT Italia, Omar Odino nuovo digital officer

16 settembre 2014

Sarà operativo su tutti i clienti e i progetti di new business e di sviluppo dell’agenzia

 

Prende la sua forma definitiva la squadra di comando di JWT Italia.

Dopo la recente nomina di Roberta La Selva a general manager dell’ufficio di Milano, Omar Odino (nella foto) è stato promosso a chief digital officer. Nel suo nuovo ruolo, Odino, 37 anni, avrà il compito di gestire i processi e l’operatività quotidiana secondo un modello che valorizza l’integrazione tra le diverse professionalità dell’agenzia.

“Omar è la persona giusta per ridisegnare un nuovo modello di squadra perché si è fatto una lunga gavetta sia nel mondo analogico che in quello digitale e ha capito che chi mette muri tra questi due mondi, è destinato a perdere competitività e, onestamente, anche a divertirsi di meno”, commenta Sergio Rodriguez, ceo di JWT.

Odino ha maturato importanti esperienze prima come sviluppatore in Nurun, poi come creative lead in Publicis Dialog, quindi come creative technologist in MRM Worldwide e infine come executive creative technologist in RMG. Considerato un problem-solver nato, Odino sarà operativo su tutti i clienti e su tutti i progetti di new business e di sviluppo dell’agenzia.