Hi!Roma e Tper trovano la cura contro l’evasione nel trasporto pubblico

16 settembre 2014

Incarico a seguito di una consultazione. Campagna sviluppata su tv, radio, stampa, web, affissione e materiale informativo

 

Dopo una consultazione che ha visto coinvolte diverse agenzie, Tper (Trasporto Passeggeri Emilia Romagna) ha scelto Hi! Roma per comunicare un’importante novità nel trasporto pubblico: la validazione obbligatoria di tutti i titoli di viaggio sugli autobus, a partire dal 25 agosto 2014.

La campagna, sviluppata su tv, radio, stampa, web, affissione e materiale informativo ruota su un concetto strategico espresso con un claim chiaro e sintetico: ‘Valido contro l’evasione’ che da un lato è un’affermazione orgogliosa in prima persona, dall’altro indica una cura per la salute del trasporto pubblico. Il visual della campagna ha come assoluta protagonista la nuova macchina obliteratrice, rappresentata come il blister di un medicinale da usare senza controindicazioni.

Lo spot, con la regia di Erminio Perocco, nelle versioni 45” e 30”, riprende il concetto strategico raccontando con tono leggero e ironico una storia d’amore arrivata al capolinea: un ragazzo viene scaricato dalla sua ragazza perché non ha validato il titolo di viaggio. Un addio consumato su un autobus che si conclude con un sorriso e la speranza di incontrare ragazzi più validi.

La campagna è stata realizzata dal copywriter Roberto Raffone e dall’art director Carlo Barbanera con la direzione creativa di Erminio Perocco.