Havas, utile a 62 milioni di euro nel primo semestre 2014

1 settembre 2014

Approvati i risultati di bilancio al 30 giugno 2014

Il CdA di Havas riunitosi in data 29 agosto 2014, ha approvato il bilancio consolidato per il periodo intermedio chiuso al 30 giugno 2014. Il primo semestre 2014 del Gruppo si è concluso con una crescita organica del 5,7%. I ricavi nel secondo trimestre 2014 sono stati pari a 478.000.000 di euro, 867.000.000 di euro per il primo semestre del 2014, con un incremento del 2,7% rispetto allo stesso periodo del 2013. Il risultato operativo del 1° semestre 2014 ammonta a 115 milioni di euro, in crescita del 4,5% rispetto al dato di 110 milioni di euro del 1° semestre 2013.
Il margine operativo lordo nel primo semestre 2014 è a +13,2%, rispetto a +13,1% dello stesso periodo nel 2013 .
L’utile operativo è cresciuto del 3,9% raggiungendo i 106 milioni di euro, rispetto a 102 milioni di euro per il corrispondente periodo nel 2013.

L’utile netto del Gruppo ha toccato quota 62 milioni di euro nel 1° semestre 2014 (+ 6,9% nel primo semestre 2013 / +7,2% nel 1° semestre 2013). Stabile a 0,15 euro l’utile per azione.

L’Europa ha registrato una crescita del 8% nel 2°trimestre 2014, trainata soprattutto dal Regno Unito, che in questo periodo ha toccato il 14,8% di crescita. Il resto d’Europa ha seguito l’esempio, con una crescita a doppia cifra in Germania, Italia e Portogallo. Anche la Francia ha avuto una crescita del 2,5% per il semestre, grazie alla solida performance di BETC e Havas Media. Il digital, l’healthcare e il media hanno maggiormente contribuito al positivo andamento. Yannick Bolloré, ceo di Havas ha commentato: “Nel semestre abbiamo avuto una crescita organica molto soddisfacente (pari al 5,7%) tutte le regioni in cui operiamo sono cresciute e in alcune come la Gran Bretagna, l’Asia Pacifico e l’Africa la crescita è stata a doppia cifra”. Il new business del Gruppo ha segnato rilevanti acquisizioni di clienti tra cui Disney, Barclays, Emirates e Paypal. Il gruppo Bolloré è il maggiore azionista di Havas con il 36% circa.