Facebook lancia il ‘Bandwidth targeting’

28 agosto 2014

Strategie

Facebook ha introdotto una nuova funzionalità dedicata agli inserzionisti che permette loro di indirizzare gli annunci agli utenti su un tipo specifico di rete mobile (2G / 3G / 4G), garantendo in tal modo che le campagne creative vengano visualizzate in un modo appropriato dagli utenti in tutto il mondo. In particolare nei Paesi in forte sviluppo, le velocità di rete possono variare e l’infrastruttura è in continuo cambiamento. Questo nuovo tipo di targeting consente di personalizzare ulteriormente i contenuti veicolati agli utenti di Facebook, tenendo conto anche dell’ampiezza di banda a loro disposizione e il costo del traffico dati. Ad esempio a una persona collegata su rete 2G verrà mostrata una foto o un link, mentre a chi usa l’internet mobile di 3G o 4G sarà proposto un filmato. Il Bandwidth targeting è disponibile in tutto il mondo attraverso gli strumenti Ad Create, Power Editor e API.