Rocket Fuel acquisisce [x+1]

7 agosto 2014

L’azienda congiunta fornirà una piattaforma completa composta da SaaS-based marketing, advertising e soluzioni di gestione dati su canali a pagamento e di proprietà

 

Rocket Fuel (NASDAQ: FUEL), fornitore di soluzioni di adv con intelligenza artificiale per il marketing digitale, e [x + 1], Inc., fornitore di soluzioni per il marketing programmatico e gestione dati, hanno annunciato di aver stipulato un accordo definitivo in base al quale Rocket Fuel acquisirà [x + 1] in una transazione di acquisizione in cash e azioni, con un valore aziendale di circa 230 milioni di dollari.

Origin Programmatic Marketing Hub di  [x + 1]  si avvale di una piattaforma di gestione dati self-serve (DMP) e di soluzioni di ottimizzazione di siti web e media alimentati da dati di clienti di prime e terze parti. [x + 1] è guidata da un team di esperti del settore della tecnologia, tra cui John Nardone, ceo, e  Ted Shergalis, founder e chief strategy officer , conta circa 200 dipendenti e ha sede a New York, Connecticut, Michigan, Chicago e San Francisco.

“L’aggiunta di [x + 1] permetterà a Rocket Fuel di ampliare il proprio portfolio soluzioni destinato a un mercato più ampio. La combinazione della piattaforma di marketing e gestione dati (DMP) di [x + 1] con la nostra intelligenza artificiale (AI) e la tecnologia ottimizzata  Big Data driven, apre la porta a nuove e innovative opportunità per migliorare il roi dei nostri clienti”, commenta George John, chairman e ceo di Rocket Fuel.

In sintesi i vantaggi della transazione: fornisce ai CMO una piattaforma unificata che permette storytelling integrato attraverso tutti i touchpoint digitali; raggiunge nuovi livelli di prestazione sia per clienti Rocket Fuel che [x + 1]; amplia le opportunità di mercato di Rocket Fuel espandendo la suite di soluzioni per soddisfare le esigenze di aziende pubblicitarie e agenzie; estende i canali di Rocket Fuel e accelera l’ingresso nel mercato Digital Marketing Enterprise SaaS; fa leva sull’infrastruttura globale sales and marketing di Rocket Fuel per generare crescita; crea le fondamenta per la crescita futura; migliora le opportunità per ottimizzare il margine.

Secondo i termini dell’accordo, Rocket Fuel pagherà come corrispettivo 100 milioni di dollari in contanti e circa 5,4 milioni in azioni che, sulla base della media dei prezzi di chiusura delle azioni rilevati da Rocket Fuel nei 20 giorni di negoziazione precedenti la firma del contratto definitivo, rappresenta un valore aziendale pari a 230 milioni di dollari. La transazione è soggetta alle approvazioni normative e alla soddisfazione delle consuete condizioni di chiusura, compresa l’autorizzazione Hart-Scott-Rodino negli Stati Uniti. La chiusura dell’operazione è prevista nel quarto trimestre del 2014.