Per far dialogare pubblico e privato nasce Energie Sociali

30 luglio 2014

In una fase in cui la pubblica amministrazione e gli enti locali faticano a reperire risorse, la collaborazione fra pubblico e privato diventa essenziale per rendere sostenibili le politiche sociali. Con questa consapevolezza, lo scorso maggio, ha preso forma il progetto Energie Sociali Jesurum Lab.

“Una realtà che raccoglie il mio impegno personale in ambito sociale e che ho arricchito con la mia esperienza professionale: da vent’anni, infatti, lavoro nell’ambito della comunicazione below the line, in particolar modo con Unilever, tra le principali multinazionali di beni di largo consumo al mondo. Grazie ad un rapporto di fiducia e collaborazione ormai decennale, ho avuto modo di promuovere e sostenere progetti di carattere sociale, coinvolgendo di volta in volta i brand dell’azienda la cui storia e mission sposavano meglio la causa ”, racconta Michela Jesurum (nella foto), già alla guida dell’agenzia J&J Jesurum.

“L’idea di dar vita a Energie Sociali Jesurum Lab è stata incoraggiata e sostenuta da Alessia Candido, la mia socia, che come me ha scommesso sulla possibilità di costituire una realtà impegnata nel sociale. Oltre a me, il team è costituito da altre 4 persone, tutte donne e praticamente tutte sotto i 30 anni”, prosegue la manager parlando di questo ‘spin off’. “L’idea di fondo – spiega Michela Jesurum – è di mettere al servizio delle aziende la nostra competenza per costruire dei piani di comunicazione legati al sociale in grado di portare dei plus misurabili. Senza ipocrisie e sensi di colpa perché è importante che il beneficio sia comune”. Un passo fondamentale in questo percorso è rappresentato dal superamento di un atteggiamento autoreferenziale da parte di chi investe. “Nella costruzione di un progetto – osserva l’imprenditrice – è indispensabile partire da un bisogno concreto della società. Per questo è necessario collaborare con gli Assessorati alle Politiche Sociali. In particolare abbiamo attivato importanti partnership con i Comuni di Milano e di Roma. Tra pubblico e privato si possono generare importanti sinergie, con vantaggi reciproci, che possono portare alla realizzazione di ambiziosi progetti di interesse comune. È per questo che abbiamo voluto affiancare all’agenzia un’associazione no-profit, proiettata esclusivamente nel sociale e attenta a sensibilizzare le comunità in cui opera”.

In pochi mesi Energie Sociali Jesurum Lab si è dimostrata già molto attiva sul territorio. A luglio, con il sostegno di Ecor NaturaSì, ha contribuito alla buona riuscita delle ‘Feste del vicinato’ promosse dall’Assessorato alle Politiche Sociali e alla Cultura della Salute del Comune di Milano. Le feste del vicinato, organizzate con cibo e musica in 12 cortili di Milano, sono state pensate per riscoprire e rilanciare la socialità̀ di quartiere. Di pochi giorni fa è la prima delle 100 feste di ‘Diritto al compleanno’. Un’iniziativa, anche questa, voluta dall’Assessorato alle Politiche Sociali e alla Cultura della Salute del Comune di Milano e volta a garantire a tutti i bambini la possibilità di festeggiare il proprio compleanno, grazie al coinvolgimento di aziende sensibili ai temi sociali come Clementoni e Mastro Geppetto dei Fratelli Piana, si propone di garantire a tutti i bambini un giorno di festa. A settembre invece l’agenzia sarà impegnata in un’iniziativa che prende il nome di ‘Colore al Sociale’ e che vedrà coinvolti writers e aziende.