ATM pensa a un nuovo spazio pubblicitario: il biglietto del tram

28 luglio 2014

Dopo l’intenzione di brandizzare le stazioni della metropolitana

ATM Milano sta studiando un progetto con l’obiettivo di trovare nuove risorse per finanziare il trasporto pubblico: mettere la pubblicità sul biglietto valido sui mezzi con l’adesione di sponsor che per periodi prolungati (due-tre mesi) decidano di promuoversi sui ticket. L’iniziativa si affianca al piano di trovare partner per brandizzare alcune stazioni della metropolitana. Il cammino è stato tracciato prima di Natale, quando il Comune ha approvato una prima delibera per replicare a Milano quello che a Madrid è già una realtà da tempo e che anche Roma ha tentato di percorrere: le fermate con il logo. Con un secondo provvedimento, lo scorso 20 giugno, l’amministrazione ha aggiunto alcuni tasselli attribuendo direttamente ai gestori delle quattro linee del metrò (Atm e Consorzio Metrò 5) la facoltà, in nome e per conto del Comune, di indire le gare per le sponsorizzazioni finanziarie di alcune operazioni come affiancare nome-marchio-logo dello sponsor al nome del metrò (station nomination) oppure della linea del metrò (line nomination) ma anche il rivestimento di spazi interni ed esterni delle stazioni con i caratteri distintivi del brand (domination), lo sfruttamento degli spazi commerciali dentro le stazioni del metrò e l’organizzazione di eventi come degustazioni, concerti o rappresentazioni teatrali. A settembre infatti Atm sarà pronta a lanciare il bando di gara per cercare investitori che possano gestire tutta l’operazione, per riuscire a partire entro l’inizio di Expo 2015.

TAGS