National Geographic Channel, al via le riprese di Gli anni ’90 in Italia con Matteo Bordone

24 luglio 2014

A settembre su canale 403 di Sky

Sono iniziate a Roma le riprese di Gli anni ’90 in Italia, lo speciale condotto da Matteo Bordone (nella foto), giornalista di Wired, che ripercorre i fatti salienti del decennio nel nostro Paese attraverso le parole dei suoi protagonisti. Rosario Fiorello, Gianluca Vialli, Massimo D’Alema e Simona Ventura sono solo alcuni degli ospiti che interverranno in questo speciale, in onda su National Geographic Channel (canale 403 di Sky) a settembre, dedicato ai grandi cambiamenti storici, sociali e tecnologici che caratterizzarono quegli anni. Dalle nuove guerre ‘in diretta’, alla fine della Prima Repubblica, dalla rivoluzione dei voli low-cost all’esplosione di Internet e della telefonia mobile. Gli anni ‘90 sono infatti il simbolo di un’evoluzione sorprendente tutt’ora in corso, un decennio  di cambiamenti epocali che crearono un nuovo modello di società e diedero il via alla rivoluzione digitale. Sempre a settembre, con uno sguardo più internazionale, National Geographic Channel propone la serie Gli anni ’90, con interviste, esclusive a Monica Lewinsky, Susan Sarandon, Colin Powell, Tony Blair e Ice Cube. Ogni episodio della serie sarà introdotto da Matteo Bordone in brevi pillole da 5 minuti. “Questo progetto tutto italiano arricchisce la serie Gli Anni 90 grazie alla partecipazione di personaggi che hanno segnato quel decennio nel nostro Paese – dichiara Alberto Rossini Vice President Entertainment and Factual di Fox International Channels Italy -. Ancora una volta National Geographic Channel risponde alla sfida di raccontare il mondo che ci circonda con un linguaggio originale e contenuti unici”. Gli anni ’90 in Italia  è prodotto da Stand By Me per National Geographic Channel con la regia di Andrea Doretti e scritto da Stefano Ciavatta e Claudio Moretti.