Caffè Vergnano torna on air in autunno con Èspresso1882 e spinge sul thè in capsule

24 luglio 2014

Investimento 2014 di 2 milioni di euro. In crescita il budget digital

Caffè Vergnano, storica torrefazione piemontese guidata dalla famiglia Vergnano, progetta un autunno ricco di comunicazione. Tornerà in pianificazione a partire da ottobre fino a dicembre la campagna pubblicitaria dedicata a Èspresso1882, la linea di capsule compatibile con il sistema Nespresso distribuita negli iper e supermercati, nei bar Caffè Vergnano, nei Coffee Shop 1882 e sul sito www.espresso1882.com. In un mercato del caffè in forte cambiamento, il marchio piemontese è sempre stato al passo con i tempi e “già quasi 20 anni fa siamo stati i primi a entrare nel settore cialde, che ha rivoluzionato il modo di consumare il caffè – le parole di Francesca Panucci, responsabile Marketing e Comunicazione di Caffè Vergnano -. Siamo stati i primi a offrire in Italia le capsule compatibili con le macchine Nespresso vendendole nella grande distribuzione, proponendo quindi ai nostri clienti un prodotto 100% Made in Italy e facilmente reperibile in tutti gli iper e supermercati”. I due soggetti dello spot tv, firmato dall’agenzia Indipendent Ideas e già on air nel 2013, saranno integrati con due codini di prodotto. Il primo è sul thè in capsula in foglia “un prodotto innovativo in quanto coniuga la grande qualità del prodotto con la facilità d’uso. In particolare in autunno spingeremo sulla referenza di thè verde appena lanciata Green – prosegue la responsabile Marketing e Comunicazione -. L’altro codino promuoverà la nostra nuova raccolta punti: i punti si trovano su tutte le miscele macinate Caffè Vergnano ed Èspresso1882; raccogliendone 100 si ottiene gratuitamente la macchina a capsule in esclusiva per Èspresso1882 (tè e caffè) Trè+”. La campagna adv, pianificata internamente, sarà on air su tv, stampa, web e radio. Lo spot radio è stato realizzato in collaborazione con l’agenzia ‘Thank God It’s Friday’. Nella strategia di marketing aziendale sta crescendo progressivamente il peso di Internet come spiega ancora la manager: “Da un anno a questa parte siamo molto attivi sul mondo digital, e sulle digital media relation. La fine del 2014 e l’inizio del 2015 vedrà un’ulteriore integrazione di questo budget. Sviluppiamo internamente la strategia digital, con il supporto della nostra agenzia web e di consulenti che lavorano nel mondo digitale, preferendo scegliere di volta in volta i migliori referenti a seconda del progetto che vogliamo sviluppare”. L’investimento annuale destinato da Caffè Vergnano alle attività di comunicazione si attesta sui 2 milioni di euro. L’azienda è molto attiva anche sul fronte dell’internazionalizzazione del brand dove “Èspresso1882 ha dato slancio al resto della marca, che prima del lancio nel 2012 era già presente in 60 Paesi soprattutto nel settore Horeca. Da un paio d’anni abbiamo sviluppato anche il canale retail e incrementato l’immagine di marca. Attualmente stiamo selezionando alcuni Paesi in cui sviluppare anche la strategia di comunicazione, che partirà soprattutto a livello di media relation e di social dal 2015”. E proprio nel 2015 l’Italia sarà vetrina internazionale con l’Expo, occasione ‘ghiotta’ di visibilità per molti brand, soprattutto del comparto alimentare, che Caffè Vergnano non sembra voler lasciarsi sfuggire: “Stiamo valutando alcuni progetti e a partire da settembre saremo in grado di dare risposte definitive sulla nostra eventuale partecipazione all’Expo”, conclude Panucci.

di Cinzia Pizzo