Panasonic e Mattel insieme per un’impresa ‘spaziale’

23 luglio 2014

E’ iniziato il countdown per il viaggio di Superman nello spazio. La filiale italiana di Mattel con la Scatola dei Giocattoli, in collaborazione con RS Components, Panasonic e Warner Bros., ha ideato un progetto estremo, il Viaggio dei Giocattoli nello spazio: una navicella spaziale costituita da una capsula e una sonda atmosferica lanciata nello spazio trasporterà un’action figure di Superman prodotta da Mattel, intraprendendo un viaggio davvero unico nel suo genere.  Durante il volo verranno raccolti, grazie alla tecnologia Panasonic e RS Components i dati della missione (altitudine, temperatura, meteo) attraverso video e immagini in HD. Sia Superman che la capsula saranno monitorati tramite un collegamento via radio a bassa frequenza ed un GPS e raggiungeranno una distanza di circa 39 km da terra. Una volta atterrati, entrambi saranno localizzati e recuperati. Il decollo è previsto a fine settembre 2014 dalla Scozia, e prevede il coinvolgimento attivo di appassionati e maker, fan esperti di elettronica e tecnologia, che potranno proporre il loro progetto per la costruzione della capsula spaziale che porterà Superman sullo spazio. Tutto ciò sarà permesso grazie DesignSpark, community di RS Components, e realizzato attraverso il sito della Scatola dei Giocattoli www.lascatoladeigiocattoli.it/viaggiodeigiocattoli/-. Il Viaggio dei Giocattoli di Superman è stato realizzato pensando anche ai piccoli fan per i quali saranno disponibili contenuti da utilizzare per creare la loro personale navicella. Le famiglie saranno così coinvolte in prima persona e svilupperanno una curiosità crescente per le varie fasi del progetto. Il sito della Scatola dei Giocattoli raccoglierà le foto e i progetti, per mostrare tutta la creatività di grandi e piccini. La prima fase coinvolge quindi esperti di tecnologia e le famiglie in un lavoro di creatività e progettazione. La seconda fase, successiva allo sviluppo e alla realizzazione della capsula, prevede il lancio spettacolare nella stratosfera. Il decollo è previsto nel mese di settembre 2014.