Discovery Italia, nel 2015 crescono le produzioni locali e nel mirino c’è la diretta

21 luglio 2014

Laura Carafoli

Laura Carafoli: “Mantenere le posizioni di Real Time e Dmax. Difficile crescere in termini assoluti”

 

Ottavo e nono canale tra le tv generaliste, Real Time e Dmax si preparano ad affrontare la prossima stagione con un’identità sempre più precisa per mantenere la posizione acquisita e, perché no, cercare di avanzare qualche posizione, anche se “lo scenario è complesso da un punto di vista competitivo – spiega a Today Pubblicità Italia Laura Carafoli (nella foto), vp Content and Programming di Discovery Italia -.  Ci sono molti canali all’1%, compresi i nostri Focus e Giallo tra i primi venti, quindi crescere in termini assoluti, anche di piccoli decimali, è molto difficile”. Il gruppo conta su un portfolio di 12 canali e ha registrato nelle prime due settimane di luglio una share del 6,4% (ind 4+), che sale al 7,8% considerando il target adulti 25-54enni. Il 2015 Discovery Italia perseguirà nuove strategie.

“Le ore di programmi autoprodotti localmente passeranno da 350 a 400 grazie anche a esperimenti di branded content realizzati con clienti – continua la manager -. Altro asset importante è lo sviluppo della multicanalità. Se Rai e Mediaset sono riusciti a sviluppare il second screen, il merito è anche di Discovery che ha introdotto il genere factual. La nostra difficoltà, rispetto ai grossi broadcaster, è di avere la diretta solo per il rugby ed è proprio il live a essere terreno fertile per costruire il mondo social – dichiara -. Stiamo pensando a modi nuovi per creare engagement ‘eventizzando’ dei programmi registrati, ma per competere con la concorrenza e ingaggiare il pubblico tra i nostri obiettivi c’è quello di produrre programmi in diretta già nel 2015”.

Riguardo all’offerta per l’autunno, su Real Time torna a settembre la seconda edizione di Bake Off Italia: il racconto dell’Italia che ama la pasticceria conferma alla guida la padrona di casa Benedetta Parodi, Ernst Knam e Clelia d’Onofrio, ma sarà ‘potenziato’ con 12 puntate, il doppio della prima edizione.

“Uno dei pilastri del canale è quello di insistere su titoli ‘ampi’ da proporre a tutta la famiglia – dichiara la manager -. Raccontare storie, saper emozionare e presidiare il territorio sono gli altri punti di forza. Vogliamo dedicarci anche alle ‘sottoculture’ scegliendo filoni poco presenti nel panorama televisivo, come il docu-reality Il boss delle cerimonie che torna a ottobre: un prodotto che ha allargato molto il pubblico ed è piaciuto anche al target maschile”.

Real Time non intende comunque perdere la propria identità e rimane il canale del lifestyle con le nuove stagioni di Ma come ti vesti?! e Shopping Night Home Edition, mentre da gennaio è riconfermato il daytime di Amici di Maria de Filippi. “Un titolo da segnalare è il Pranzo di Mosè, sei puntate nella tenuta siciliana della scrittrice Simonetta Agnello Hornby alla scoperta delle tradizioni di famiglia”, continua Carafoli. Altra nuova produzione locale è la serie La Chef e la Boss, girata all’interno del nuovo ristorante stellato Alice all’interno di Eataly Smeraldo di Milano.

Su Dmax torna il rugby con il torneo 6 Nazioni e gli argomenti più cari al pubblico, le auction. “Il canale ha alzato la testa in termini di ascolti, perché pur essendo prevalentemente maschile, riesce a coinvolgere il 40% del pubblico femminile – conclude -. La sua anima si arricchisce con l’arrivo da ottobre in prime time del cooking show I re della griglia. In ogni episodio i concorrenti si sfideranno a colpi di affumicature, salse e grigliate davanti a 3 giudici esperti in materia: Chef Rubio, Paolo Parisi, Cristiano Tomei”.

La proposta sugli altri canali del gruppo

Su Giallo (canale 38 del dtt, Sky canale 144) la serie in prima tv assoluta Omicidi a Sandhamn, che racconta le storie di casi di omicidi avvenuti sull’isola di Sandhamn nell’arcipelago svedese, ma vedrà anche il ritorno di successi consolidati come Law & Order. Real Giallo, il ciclo di crime factual che arricchisce da giugno la programmazione del mercoledì sera sul canale, presenterà Disappeard, la serie che racconta i casi di persone scomparse improvvisamente senza lasciare traccia negli Stati Uniti, e il ritorno di Solved, dove in ogni episodio, un misterioso caso di omicidio si snoda attraverso racconti in prima persona dell’élite delle forze dell’ordine americane.

Su Focus (canale 38 del dtt, Sky canale 418) arriveranno Deadly Island, una nuova serie in cui l’esperto di wildlife Dave Salmoni porterà lo spettatore alla scoperta delle isole più remote del nostro pianeta, e Wild Menù lo show che esplora le abitudini alimentari degli animali da un punto di vista mai mostrato prima.

Per il portfolio pay, su Discovery Channel (Sky Canali 401, 402 e in HD), arriva una nuova observational series firmata dai produttori di Gold Rush e punta di diamante dell’estate di Discovery Channel Us: Siberian Cut, la serie ambientata in Alaska che racconta le vicende di una squadra di boscaioli americani in cerca di rivalsa e pronti ad affrontare temperature e condizioni di lavoro estreme. Torneranno sul canale anche le avventure della crew di Acquari di famiglia pronti a stupire con le incredibili opere acquatiche.

 

L’offerta editoriale presentata ai centri media con la ‘Bakery Challenge’

Discovery Italia ha scelto un format innovativo per la presentazione dei palinsesti autunnali coinvolgendo i principali centri media di Milano e Roma un bakery challenge in perfetto stile Bake Off Italia. I leader di ciascun team rappresentante ogni singola agenzia, con il supporto di alcuni colleghi, si sono sfidati nella realizzazione di un dolce in 20 minuti, giudicati da Ernst Knam e Madalina Pometescu, vincitrice della prima edizione delllo show. I partecipanti sono stati supportati nella preparazione del dessert dai consigli dei giudici, che al termine, come da format originale, hanno assaggiato le migliori dolci creazioni, decretando il vincitore. Inoltre, Discovery Media ha aperto le porte degli ultimi due piani dalla Diamond Tower di Milano alla comunità business e al pubblico e ha invitato i principali clienti a comparire nella registrazione dell’ultima puntata della nuova produzione originale di Real Time ‘La Chef e la Boss’ con una cena esclusiva presso il ristorante stellato Alice, set della serie.