Conapi acquista il ramo d’azienda apistico di Alce Nero

16 luglio 2014

Conapi, Consorzio Nazionale Apicoltori (www.conapi.it), ha annunciato il closing dell’accordo siglato lo scorso 30 giugno per l’acquisizione da Alce Nero del ramo d’azienda che comprende i brand Mielizia e Cuor di Miele, riservato in esclusiva al gruppo Ecor NaturaSì, nonché tutte le produzioni a marca del distributore. Conapi, che riunisce oltre 600 soci apicoltori in tutta Italia, riacquista così le attività commerciali focalizzate sul proprio core business, mantenendo nel gruppo, di cui fu tra i soci fondatori nel 2000, una quota del 12%, oltre al ruolo di socio produttore per il miele biologico e le composte di frutta bio a marchio Alce Nero. L’acquisizione, che si inserisce in una precisa strategia di rafforzamento della propria posizione nel mercato nazionale e internazionale dei prodotti apistici, è in sintonia con la mission del Consorzio che punta a valorizzare gli apicoltori soci e le loro produzioni  (miele, pappa reale, polline e propoli) realizzate nel segno di un’agricoltura pulita, biologica di qualità e rispettosa della biodiversità. “Grazie a questa operazione – afferma Diego Pagani (nella foto), presidente Conapi e apicoltore biologico – intendiamo concentrare gli sforzi del Consorzio sul nostro business principale e sullo storico brand Mielizia, che ha contribuito a diffondere in Italia e nel mondo le qualità del miele italiano e in cui i nostri soci si identificano e riconoscono fortemente. Sarà, inoltre, un nostro impegno comunicare l’importanza delle nostre tecniche produttive rispettose dell’ambiente e delle api e il valore nutraceutico e nutrizionale di tutti i nostri prodotti apistici”. Nel prossimo triennio, infatti, il Consorzio ha in programma di investire il 10% del proprio fatturato in ricerca e sviluppo, nuovi impianti e attività commerciali e di marketing. In autunno è prevista la prima fase di rilancio del brand Mielizia con la presentazione di alcune novità di prodotto destinate ad arricchire la gamma di referenze già sul mercato: “Stiamo lavorando su nuove tipologie di confezioni – spiega a Today Pubblicità Italia Nicoletta Maffini, responsabile commerciale e marketing – e lanceremo una nuova campagna stampa, in particolare sulle riviste di cucina”. La creatività porterà la firma di Linkage mentre la pianificazione viene gestita internamente all’azienda, per i nuovi packaging è stata coinvolta l’agenzia Advance.