Future Brand Index, è Google la miglior company brand 2014

16 luglio 2014

La ricerca lavora sulla classifica di Pwc delle prime 100 aziende globali

 

Il FutureBrand Index 2014, prodotto da FutureBrand, che lavorasulla classifica delle ‘Global Top 100 Companies’ di PwC, ha incoronato Google come brand più forte tra quelli delle prime 100 aziende del mondo, grazie a una migliore performance rispetto ai suoi pari provvisti di una migliore capitalizzazione di mercato.

A seguire Microsoft e Walt Disney: i brand sul podio sono rispettivamente terzo, quarto e quarantesimo nella classifica Pwc in base al valore finanziario. Apple scende dal primo al quarto posto, mentre ExxonMobil, che dal secondo precipita all’87°, è uno dei brand il cui ‘Cap Gap’ è maggiormente negativo insieme a PetroChina e Wells Fargo, che perdono 79 e 72 posizioni ciascuno. AbbVie, Sabic e MasterCard sono, al contrario, i tre brand che recuperano il maggior numero di posizioni in classifica, rispettivamente 80, 72 e 67 posizioni.

“Abbiamo pensato che fosse giusto realizzare un’indagine su come i company brand sono percepiti nella loro interezza, valutando anche il livello di affinità che i consumatori sentono nei loro confronti – spiega Tom Adams, Global Head of Strategy di FutureBrand -. Strategicamente, le decisioni di acquisto oggi sono guidate dalla conoscenza della reputazione di un brand, come ha rilevato la ricerca di Weber Shandwick del 2011 ‘In Reputation We Trust’.

La ricerca ha identificato quattro tipi di company brand: Future Brands, Experience Brands, Purpose Brands e Corporate Brands. Solo i Future Brands ottengono punteggi alti sia nel parametro ‘scopo’ sia in quello ‘esperienza’ per la capacità di leadership di pensiero, innovazione e autenticità. L’equilibrio tra la dimensione ‘scopo’ (perché un brand esiste) e la dimensione ‘esperienza’ (che cosa fa) è un tratto comune dei brand per i quali la gente vorrebbe lavorare e dai quali vorrebbe comprare, anche a un prezzo più alto. I Future Brands solitamente presentano un Cap Gap positivo, mentre i Corporate Brands di solito hanno un Cap Gap negativo.

Il FutureBrand Index 2014 completo può essere scaricato al link: www.futurebrand.com/futurebrandindex

Lo studio di PwC è scaricabile al link:  http://www.pwc.com/top1002014