Adv online, alleanza tra cinque concessionarie contro You Tube

15 luglio 2014

Si chiariscono i contorni dell’operazione che porterà a un’alleanza tra le principali concessionarie italiane sul fronte dell’advertising online. Secondo quanto riportato ieri da Lettera43Mediamond, la concessionaria di pubblicità della famiglia Berlusconi, joint venture tra Mondadori pubblicità e Publitalia 80, Manzoni del gruppo Espresso/Repubblica di Carlo De Benedetti, Rcs pubblicità, Banzai di Paolo Ainio e Matteo Arpe (azionista di News 3.0, società che edita Lettera43.it) e Italia OnLine, sono pronte ad annunciare la nascita di una società comune che proverà a fare concorrenza a Youtube nella raccolta pubblicitaria per i video online. Un’alleanza tra cinque grandi operatori del mercato pubblicitario italiano, circoscritta al solo comparto video, ma che potrebbe segnare l’avvio di un ridisegno complessivo dell’intero settore dell’advertising online. L’accordo ‘anti-Google’ non darà vita a una superconcessionaria unica ne è il preludio per future, ulteriori integrazioni, precisano gli operatori coinvolti, ma un’alleanza limitata”. “Ogni player conferirà nel nuovo vettore una parte del proprio magazzino video – per i formati masthead (quelli di grandi dimensioni, che compaiono tra la testata di un sito e il corpo della pagina) e per i 300×250 quelli di medie dimensioni – che sarà venduto a prezzi inferiori rispetto a quelli praticati del gigante made in Usa – precisa Lettera43.it -. La proprietà della newco che si doterà di una struttura operativa molto snella, composta da un massimo di tre o quattro dipendenti, verrà divisa in quote del 20% tra ciascun operatore, anche se è possibile che Mediamond acquisti una percentuale del 24% e Banzai si fermi invece al 16%”. L’accordo dovrebbe essere annunciato ufficialmente il prossimo 18 luglio.