Il Cristo Redentore di Rio compare a Napoli: è stato scaricato con #Fastweb

10 luglio 2014

Fastweb a Napoli con M&C Saatchi e il Cristo redentore di Rio
L’operazione è stata ideata e realizzata da M&C Saatchi

Il Cristo Redentore, il celebre monumento che domina Rio de Janeiro dal colle del Corcovado, è comparso ieri improvvisamente in piazza Dante a Napoli. ‘Downloaded with #Fastweb’ nasce da un’idea di M&C Saatchi, che ne ha curato tutti gli aspetti creativi e organizzativi, nonché tutta la parte digitale, avvalendosi del supporto di iProspect e Proges. L’agenzia da subito ha avuto il supporto e la collaborazione dell’Arcidiocesi di Rio de Janeiro, per promuovere la velocità di Fastweb. “Siamo contenti di essere anche quest’anno insieme a Fastweb, dopo #Fastline Shibuya-Moscova, per offrire una nuova prova, semplice e tangibile, di ciò che significhi avere una connessione internet più veloce – ha dichiarato Silvio Meazza, Interactive partner di M&C Saatchi -. In questo caso, poter scaricare e inviare ovunque e in pochi secondi qualsiasi file, anche quelli più pesanti. Incluso il simbolo del Brasile, l’immagine più condivisa e scaricata dell’anno, scaricata con tutto il suo peso nel cuore del capoluogo campano”. Una fedele riproduzione della celebre statua, alta più di 20 metri, ha svettato da ieri mattina a sera al centro di Napoli, trasformandola per un giorno in una piccola Rio de Janeiro. Napoli e Rio, due città così distanti sulla cartina, ma con così tanto in comune nel dna: il calore delle persone, la fantasia, la gioia di vivere. “Due città agli antipodi del pianeta per un giorno saranno in un solo luogo grazie a Internet – ha continuato Vicenzo Gasbarro, creative partner di M&C Saatchi -. Il download di Fastweb, infatti, insieme al Cristo Redentore porta con sé anche un carosello in puro stile carioca di troupe televisive, musicisti e ballerini di capoeira, che andranno così a mischiarsi con i passanti in un mix di colori, musica ed emozioni tutto partenopeo. Perché la rete, d’altra parte, è un’opportunità di condivisione e incontro tra le diverse culture”. Chi non era a Napoli ha potuto seguire l’evento in diretta su immaginapuoi.it, la piattaforma online dedicata alle iniziative di comunicazione di Fastweb, attraverso highlights video, news, commenti e foto dai social network. Grazie agli hashtag #Fastweb e #Fastdownload è stato possibile essere aggiornati costantemente e seguire live lo svolgimento dell’evento sui social.

Per il video clicca qui: http://www.pubblicitaitalia.it/video/2014070929155/creativity/eventi-creativity/desapareceu-o-cristo-redentor